27 dicembre 2012

IDEE PER RICICLARE LE BUCCE DELLE ARANCE

In questo periodo del'anno si mangiano tante arance ma anche clementine e mandarini, e si fa in fretta a riempire di scarti il secchiello dell'umido. 

Sarà perché mi piace riciclare, sarà che non avevo molto a cui pensare, mi sono fatta un po' di ricerche in rete su come riutilizzare questi scarti e ho scoperto che le bucce delle arance e di tutti gli agrumi in generale, sono ottime come combustibile perché contengono una molecola molto simile al benzene. 

Ho deciso allora di non buttarne più nemmeno un grammo e di trasformarle in combustibile per accendere le stufe della casa di montagna. 





Per prima cosa le ho messe a seccare sul termosifone. Quando sono diventate belle dure le ho trasferite in un sacchetto di carta del tipo usato per il pane e l'ho lasciato semi aperto per evitare che si formasse umidità all'interno. Non appena il sacchetto si riempiva, trasferivo le bucce in uno scatolone di cartone.




Man mano che le bucce si seccavano mi rendevo conto di quanto fossero profumate anche da secche, e di come il profumo perdurasse dopo giorni e settimane. 
Ho deciso quindi che una parte di questo profumato materiale, invece di finire bruciato nelle stufe, resterà qui, a profumare gli ambienti dentro contenitori di varie forme. 

Guardate che bello questo vaso di vetro riempito di scorzette. 
Un pot-pourri dai colori allegri, ecologico e a costo zero.


A presto e un saluto dalla cucina green.

2 commenti :

  1. E perchè non riciclare le bucce d'arancia trasformandole in canditi?:-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non mi piacciono i canditi! ;-)
      Devo dirti però che l'idea è sicuramente valida, anzi, ottima, e ti ringrazio per averla voluta condividere. Tempo fa leggevo proprio il metodo per fare i canditi con la buccia degli agrumi e non è per niente difficile. La cosa fondamentale però è avere arance biologiche.
      Ciao e buon anno! :)

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!