24 novembre 2011

CIAMBELLONE NATALIZIO LIGHT CON YOGURT E UVETTA


Oggi vi presento un ciambellone davvero speciale. 
E' fatto con il mio yogurt naturale fatto con la yogurtiera, ma si può usare un normale yogurt intero acquistato al super; le uvette non troppe, il limone, e la vanillina, sono gli ingredienti caratteristici di questo dolce, che, a mio parere, riporta direttamente alle feste natalizie.
Ma aspettiamo a far salire il nostro colesterolo; risparmiamoci per dicembre, con questo ciambellone light, completamente senza burro!

GLI INGREDIENTI
- 300 g di farina 
- 150 g di yogurt 
- 150 g di ricotta fresca
- 3 uova
- 150 gr di zucchero
- la scorza grattugiata di un limone bio
- 1 bustina di vanillina
- un pizzico di sale



PROCEDIMENTO
La preparazione è semplicissima e abbastanza veloce.
Per prima cosa, prepariamo la tortiera, imburrandola leggermente e infarinandola bene.

Dividiamo i rossi d'uovo dagli albumi, usando due ciotole: Usiamone una capiente per i rossi poiché vi dovremo aggiungere man mano, tutti gli altri ingredienti.

Montiamo gli albumi a neve; devono risultare belli sodi e gonfi, come nella foto. 



Aggiungiamo ai tuorli lo zucchero, il pizzico di sale e lavoriamo bene a crema, con una frusta a mano o elettrica, finché il composto non sarà diventato bello cremoso.
Aggiungiamo, in successione, la ricotta precedentemente lavorata con un cucchiaio per ammorbidirla, lo yogurt, la farina a manciate, mescolando man mano, il lievito per dolci, la vanillina, la buccia di limone precedentemente grattugiata e, per ultime, le uvette. (Se volete, potete metterle prima a macerare nel rum; io personalmente le tiro fuori dalla confezione e le uso così come sono, con ottimi risultati).
Dopo aver amalgamato per bene tutti gli ingredienti, dovremmo ottenere un composto consistente, come in foto:



Adesso uniamo al composto, le chiare montate a neve, con delicatezza, dall'alto verso il basso per non smontarle.
Versiamo il preparato nella tortiera e inforniamo immediatamente a 190° per 45 - 50 min. 
Dopo dieci minuti possiamo abbassare a 180°, soprattutto se il forno è ventilato.
Fate sempre la prova dello stuzzicadenti prima di sfornare. 
Buon ciambellone a tutti!



E per far alzare il colesterolo vi consiglio il panettone fatto in casa, facile e buonissimo!

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!