17 aprile 2012

LE PIOGGE ACIDE ESISTONO ANCORA?


Che domanda, certo che sì! Eccome se esistono le piogge acide
E allora perché ho intitolato così questo post?
E' successo che proprio oggi, mentre leggevo un libro preso in biblioteca, su come coltivare biologico per ottenere colture sane e prive di veleni aggiunti, mi è sorto un dubbio: E la pioggia dove la mettiamo? 
La pioggia non è biologica per niente, forse cent'anni fa lo era. E non mi sembra che di recente qualcuno abbia detto che il problema sia stato risolto. 
L'acidità della pioggia è generalmente dovuta ad un aumento dell'anidride solforosa nell'atmosfera, ma anche di biossido di azoto, che, innescando una reazione chimica di acidificazione con l'acqua, ne abbassano il pH tanto da renderla nociva alla vita vegetale. Per non parlare poi del fatto che, quel che resta nell'atmosfera dei gas sopra citati, risulta molto nocivo anche per noi.
Quindi, siccome so che le piogge sono ancora acide e pure belle avvelenate come l'aria, benché se ne parli ormai pochissimo (se non parlo di una cosa, allora quella cosa non esiste), ho concluso che, malgrado tutti i miei sforzi, non potrò mai, oggigiorno, ottenere un ortaggio 100% biologico. 
Di questi tempi, come avrete notato, le piogge acide non fan più notizia. 
Non mi aspetto di rendere nuovamente popolare un argomento così importante con un misero post sul mio minuscolo blog. Credo però che il solo atto di scriverne lo renda nuovamente reale, almeno ai miei occhi, e chissà, magari anche a quelli di chi, come voi ora, leggerà queste poche righe.

Silvia
photo credit: kh1234567890 via photo pin cc

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!