31 maggio 2012

SVEGLIARSI AL MATTINO CON L'ODORE DI BRODO DI DADO


Questo articolo non riguarda la cucina, né la ricetta del brodo di dado, e non dice se il "mattoncino salato" faccia bene o faccia male. Per approfondire tali tematiche troverete un link apposito a fondo pagina.
Questo articolo è solo un racconto di vita vissuta, sul mattino e i suoi odori straordinari. 

Il risveglio è piacevole quando vivi a ridosso di un bosco, o meglio, di quello che la vegetazione è in grado di fare quando la si lascia libera, in un'area industriale dismessa. Tutti gli uccellini si danno appuntamento a partire dalle cinque, ed io che ho il sonno leggero, spesso e volentieri mi sveglio con loro, e ne sono contenta. Sono felice di svegliarmi presto soprattutto d'estate perché a quell'ora posso ancora provare l'effetto piacevole dell'aria fresca sulla pelle. Poche ore e inizia il forno. 



Questa mattina tutto si è svolto  secondo copione, tutto tranne l'atto finale, quello in cui mi alzo al richiamo della caffeina. E' cominciato con un vago sentore di cose familiari, è diventato invadente fino alla nausea, un odore sgradevole, fuori luogo, uno che non ti aspetti. Arriva alle narici e pensi "ma che cos'è, mi sembra di conoscerlo, non sarà.." e poi lo sai che cos'è e ci resti male e ti viene il disgusto perché di colpo sei tornato alla mensa scolastica, a mangiare paste scotte al formaggio e verdure che neppure il sommo Linneo riuscirebbe a classificare.
E' proprio lui, l'aroma di brodo di dado. Ma come, alle sette di mattina?
No, non si tratta di qualche pazza massaia che giocando d'anticipo – e che anticipo – ha pensato di fare il brodo all'alba. E poi, se così fosse, sarebbe un brodo di verdure fresche, perché quello un po' di tempo lo vuole per essere preparato bene. Il brodo finto di dado te lo puoi preparare in un minuto, acqua bollente, magico cubetto e via, bello che fatto. 

Vi svelo il mistero e finiamo questo articolo così potrete tornare alle vostre attività quotidiane. A qualche chilometro dalla mia casa sorge una famosissima quanto storica industria produttrice di dadi. 
Se passate dal casello di Agrate Brianza è difficile non vederne la ciminiera e non riconoscerne il logo appiccicato sopra. Non farò nomi, vi dirò soltanto di pensare a una stella in inglese. Fatto? Bene, quella stella in inglese è la cara azienda senza la quale non avrei l'onore di svegliarmi al mattino con il profumo di brodino. 
Non sempre, intendiamoci, tutto dipende da come gira il vento. 
Ci sono mattine in cui tale privilegio non mi è dato, mattine nelle quali mi trovo ancora a  dover sopportare l'odore di caffé arabico, fresco e fragrante di caffettiera; così invadente, così scontato, così caffè. 
Allora mi alzo, vado alla finestra e scruto a est, laggiù dove l'eterna ciminiera butta i suoi aromi al cielo e dove qualcun'altro, in quel momento, si sta inebriando al posto mio, di cotanta meravigliosa chimica fragranza.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO:


Sono sicura che anche voi avrete esperienze simili da raccontare, magari peggiori della mia. In fondo un brodo è nulla in confronto agli olezzi del petrolio, della gomma bruciata, delle discariche...
Sentitevi liberi di scrivere un commento con tutto quello che volete, sarà interessante condividere le nostre esperienze olfattive. 
Buona giornata! 

photo credit: Chris Gin via photo pin cc

4 commenti :

  1. Terribile l'odore di dado la mattina! A Milano alcune volte ci si sveglia con i fumi di Metanopoli, quando il vento tira da quella parte, e anche in quel caso non è proprio piacevole.
    Comunque, parlando di odori "particolari" la mattina, ieri sono uscita presto di casa, e mentre percorrevo il cortile, ho sentito un profumino fortissimo di peperonata! okkai, io adoro i peperoni, però chi è che cucina peperoni alle 7 di mattina??!!!
    ciao, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Mmmm...peperonata, alle sette di mattina? Mezzogiorno.. topi morti!?!"

      Ho rubato la battuta al film "tre uomini e una gamba", direi che ci stava proprio! :D Mi auguro soltanto che nussuno la stesse mangiando a colazione quella peperonata. :)
      Cara Mirtilla, buon fine settimana anche a te e grazie per il tuo commento.
      Ciao!

      Elimina
  2. great blog! interesting article :)
    come visit my blog and read my last post!
    give me ur opinion dear :)
    http://elenellis.blogspot.it/
    ciaooo

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!