28 maggio 2013

FAGIOLINI E PATATE AL POMODORO

fagiolini con patate ricetta in padella
Oggi vi propongo una ricetta tutta vegetariana, a base di patate, fagiolini e pomodoro. Non fatevi però ingannare dagli ingredienti leggeri e dall'aspetto semplice di questo piatto. Il gusto infatti è molto intenso e goloso, tanto quanto una bella pasta al sugo di pomodoro, mantecata come si deve.

Il segreto sta nel soffritto. E qui vi deve piacere il sapore dell'aglio, altrimenti usate un po' di scalogno che è più leggero.
Le verdure si cucinano prima in pentola a pressione, e successivamente si passano in padella, dove unendosi al sughetto di pomodoro, prendono un sapore davvero gustoso.

Questa ricetta è una tradizione di famiglia, portata da mio padre e dai suoi ricordi di Puglia. E' stato lui a consigliarmi di pubblicarla e ci tiene inoltre a precisare, che il secondo nome di questo piatto, ma senza le patate, è Spaghetti d'orto.

INGREDIENTI

(per 4 persone)
  • 600 g di fagiolini
  • 5 - 6 patate medie
  • 1 spicchio o 2 di aglio
  • 1 barattolo di pelati
  • prezzemolo q.b.
  • olio e sale 

PROCEDIMENTO

  • Puliamo i fagiolini e laviamoli bene sotto l'acqua corrente. Mettiamoli nella pentola a pressione coperti d'acqua fredda leggermente salata, meglio ancora se usiamo l'apposito cestello per la cottura al vapore. Cuociamo 3 -4 minuti dall'entrata in pressione. Scoliamoli e mettiamoli da parte, lasciando l'acqua di cottura nella pentola a pressione.
  • Sbucciamo le patate, facciamole a tocchetti di 2 cm circa, mettiamole nella pentola a pressione e cuociamo nella stessa acqua dei fagiolini, calcolando 5 minuti dall'entrata in pressione. Devono uscire leggermente al dente.
  • In una padella grande prepariamo il soffritto con aglio e olio. Quando l'aglio ha preso un po' di colore, aggiungiamo i pelati sminuzzati o la  polpa di pomodoro, regoliamo di sale, e facciamo cuocere per 15 minuti senza coperchio, in modo che il sughetto restringa e diventi bello consistente. 
  • Aggiungiamo patate e fagiolini, saltiamo in padella per amalgamare bene le verdure con il pomodoro, e lasciamo stufare cinque minuti a fuoco minimo con il coperchio. Un attimo prima di togliere dal fuoco, aggiungiamo una  manciata abbondante di prezzemolo fresco e mescoliamo.
come cucinare fagiolini

Questo piatto è più buono consumato tiepido, meglio ancora a temperatura ambiente, soprattutto quando fa caldo. Lo consiglio d'estate come primo piatto in alternativa alla pasta, ottimo anche da portare al lavoro in un pratico contenitore ermetico. Se lo tenete ben sigillato in frigorifero, si conserva molto bene anche per 2 - 3 giorni, anzi, diventa ancora più gustoso!

E a voi piace la combinazione patata - fagiolino? Avete una vostra versione personale da condividere? 
Vi aspetto con i vostri commenti e come sempre vi ringrazio per l'attenzione.

4 commenti :

  1. buonooooo ... poi lo immagino con le patatine novelle !!! Mia madre lo faceva spesso ..e si il soffritto va fatto con l'aglio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pamy, è vero, l'aglio ci vuole tutto, alla faccia dell'alitosi ;)

      Elimina
  2. ho iniziato a leggere il tuo blog quando cercavo una ricetta per fare lo yogurt in casa. ora che l'ho letto tutto ho rispolverato sia la macchina del pane che la vecchia pentola a pressione regalatami tanti anni fa. ho sfornato torte alle fragole, preparato mousse e verdure seguendo le tue ricette. non voglio dire che mi hai cambiato la vita ma sicuramente il modo di stare in cucina! grazie, sei il mio guru !
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona, non ci conosciamo eppure oggi mi hai fatto un regalo stupendo con questo tuo messaggio. Pensa che l'ho fatto leggere anche a mia madre, mia socia e mia "guru" in cucina, che felicissima quanto me, ha detto di ringraziarti perché è davvero un onore ricevere questo tuo apprezzamento.
      E allora grazie e ancora grazie, non nego che mi sono emozionata! :)
      Un bacione e a presto.
      Silvia

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!