05 febbraio 2014

TORTA AL MIELE SEMPLICE E VELOCE

torta al miele ricetta veloce morbida
Oggi prepariamo una torta al miele molto semplice, soffice e perfetta per la colazione o la merenda, con tanto buon miele al posto dello zucchero.
La ricetta originale, senza yogurt e con dosi più abbondanti di uova e burro, era pubblicata, pensate un po', all'interno di un Topolino del 1988. Il Topo è ancora qui, insieme al ricordo di quel primo dolcissimo assaggio. E oggi mi basta sentire odore di miele per ritornare con la mente a quegli anni, e alla torta di nonna papera che la mia mamma preparò allora con tanto amore, e che ancora una volta ha preparato, per noi ma anche per tutti voi, cari amici e lettori della Cucina Green.

ricette-topolino

Il mio contributo invece è stato davvero minimo: Sostituzione di un uovo e parte del burro con il più leggero yogurt naturale, glassatura finale, foto di rito e.. parte migliore, l'assaggio della fetta con il caffè fumante. Uno spettacolo! Lo yogurt fatto in casa (in versione light con latte parzialmente scremato) ha colpito ancora, e tutti hanno ammesso che così buona e morbida non s'era mai vista.

Ma basta con le chiacchiere! Prepariamo gli ingredienti e accendiamo il forno. Presto la casa si riempirà di un profumo così dolce e delizioso da farci dimenticare la pioggia, il freddo e i toni grigi di questo umido inverno.

INGREDIENTI

 - 300 g di farina 0
 - 300 g di miele d'acacia
 - 2 uova intere + 1 albume
 - 50 g di burro 
 - 50 g di yogurt magro naturale
 - mezza bustina di lievito
 - scorza di 1 limone biologico
 - 2 cucchiai di rum (facoltativo ma raccomandato)
 - farina e burro per lo stampo

 per la glassa
 - 2 cucchiai di miele
 - 1 cucchiaino di rum

PROCEDIMENTO

  • Togliamo dal frigo le uova e lo yogurt una ventina di minuti prima di cominciare. Sciogliamo il burro e lasciamolo raffreddare.
  • In una ciotola capiente lavoriamo il miele con il rum, il burro, lo yogurt, e la scorza grattugiata del limone biologico. 
  • Dividiamo i tuorli dagli albumi. Incorporiamo i primi nella crema di miele, mescolando bene con la frusta a mano  o la forchetta.  
  • Setacciamo la farina con il lievito e incorporiamola poco alla volta al composto di uova e miele. 
  • Montiamo gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale e aggiungiamoli un cucchiaio alla volta all'impasto cercando di fare movimenti lenti e circolari, dall'alto verso il basto. 
  • Versiamo il composto in una tortiera o stampo da plumcake (il mio preferito) precedentemente imburrato e leggermente infarinato. Diamo qualche colpetto d'assestamento per evitare che si formino bolle d'aria nell'impasto e inforniamo.

COTTURA  E DECORAZIONE

  • Portiamo il forno a 200°C. Inforniamo la torta e abbassiamo la temperatura a 180°C dopo i primi 3 minuti. Cuociamo per 30 minuti complessivi.  Se dovesse scurirsi troppo in alto, terminiamo la cottura a  160°C.
  • Fate sempre la prova dello stuzzicadenti al centro prima di sfornare la torta o comunque quando il dolce è già ben dorato e lievitato. (Non aprite però il forno nei primi 20 minuti di cottura per evitare pericolosi sgonfiamenti).
  • Appena freddata, spalmiamo la torta con due cucchiai di miele che avremo scaldato appena appena per renderlo meno denso, con o senza un cucchiaino di rum. Diventerà ancora più golosa, profumata e.. lucidissima come un piccolo gioiello. Io la trovo splendida già così ma potete impreziosirla ulteriormente con un'aggiunta di granella di zucchero che è molto bella da vedere e fa contrasto, o scagliette di mandorle, magari più leggere e dietetiche dello zucchero. Mi fido di voi! :)

torta miele e yogurt

Il profumo di questa torta, il miele, il limone, il rum: è come se una magia fosse scesa nella nostra cucina, e l'avesse trasformata nella pasticceria più buona del mondo; un incantesimo di aromi preziosi, ma al tempo stesso conosciuti, e rassicuranti come un abbraccio.

Spero la proverete, e che mi scriverete un vostro parere a caldo. Così capirò se è soltanto una mia impressione, se sono i ricordi di quando ero piccola a farmi credere che questa torta sia davvero così speciale, o se lo è davvero, anche per voi.

Vi aspetto amici, con i vostri commenti ed eventuali domande.
Un saluto da Silvia e dalla Cucina Green. A presto e grazie! 

11 commenti :

  1. Silvietta, per me che vivo di miele questa torta è qualcosa di unico!! <3 Che visione, mi ci voleva dopo un risveglio stortissimo <3 Un abbraccio! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, che bello, sono contenta di averti dato un virtuale buon risveglio. Pensa che ho pubblicato la torta nel cuore della notte proprio per riuscire in quest'intento. Missione compiuta :D Buona giornata e che sia raggiante come te! Baci!!!

      Elimina
  2. questa la faccio subito ! e quel topolino devo avercelo anche io da qualche parte !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao simo, ma pensa, anche tu il Topolino dell' 88 :) Dai devi trovarlo, poi fammi sapere cosa ne pensi della versione di nonna papera. Intanto approfitto per dirti che ho cercato di lasciarti un commento giorni fa, ma non ho trovato il tasto... possibile? Sono stordita io? :D Comunque ci riprovo, non ti ho dimenticata! Un bacione. P.s: mi sa che a brevissimo passo dalle tue parti ;)

      Elimina
  3. Hai ragione Silvia! Qusta torta di miele è molto semplice ma squisita!! Sei sempre molto brava!! Un abbraccio e buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica cara, buona giornata anche a te e abbracci!!!! :)

      Elimina
  4. Ciao davvero bello interessante il tuo blog. Inoltre scrivi in modo chiaro semplice ma sopratutto mi arriva l'entusiasmo la positività e la passione in. Sono felice di averti trovata.
    Una domanda per questa torta, dici lavorare miele e zucchero: ma lo zucchero non è nella lista ingredienti; ci vuole comunque malgrado ci sia già il miele?
    Grazie (domani provo la ricetta dei carciofi in pentola pressione)
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, quello che hai scritto mi ha reso davvero molto felice. Credo sia il complimento più bello che si possa ricevere, sapere di riuscire a trasmettere quello che si prova.. grazie per il tuo messaggio! E adesso veniamo alla questione dello zucchero: Ma sono una scema ioooo... mi sono completamente confusa con un'altra ricetta, non so neppure come ho potuto.. testa tra le nuvole. E infatti lo zucchero non ci vuole, mi dispiace per questo inconveniente. Adesso sistemo l'errore, e... che posso dirti: GRAZIE per avermelo fatto notare... mamma che figuraccia :P
      Allora spero di rivederti presto cara Cristina, un caro saluto e grazie ancora per tutto!

      Elimina
  5. Una torta che è una poesia....ciao Silvia!
    (Luigi P.)

    RispondiElimina
  6. Grazie per la ricetta. Io ho il topolino ma deve essere finito in solaio
    Ho fatto la torta nello stampo da plum cake ed è una favola. Grazie ancora. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marica, che bello sapere che ti è piaciuta la torta. Grazie mille, per la fiducia, e per aver lasciato il tuo gentilissimo commento. Allora devi andare a caccia di Topolini in soffitta... anche perché su quel numero ci sono un paio di ricettine niente male ;) Se riesco ne faccio un'altra da mettere sul blog. Intanto..un salutone!!!

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!