26 febbraio 2014

TORTINO DI PATATE IN PADELLA SENZA UOVA

frittata di patate senza uova
Questo tortino di patate senza uova  si prepara con la purea di patate e pochi altri ingredienti di facile reperibilità. Si cuoce in padella e non in forno, per cui può diventare un modo alternativo e a basso consumo energetico per preparare le patate anche nei mesi più caldi, quando la voglia di accendere il forno non ci sfiora minimamente. 

Di modi per cucinare le patate in leggerezza ce ne sono tanti e probabilmente anche di più semplici di quello che vi propongo oggi. 

Questo tortino però è abbastanza insolito, molto saporito grazie alla crosticina che si ottiene con la cottura in padella, e può essere personalizzato con ingredienti a piacere, come formaggio, cubetti di pancetta, prosciutto, piselli.
Un piatto davvero semplice che si presta dunque a mille varianti e sperimentazioni. 


INGREDIENTI

  • 5 o 6 patate medie 
  • mezza cipolla o scalogno
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe 
  • trito di erbe aromatiche (salvia, rosmarino) facoltativo.

PROCEDIMENTO
  • Mettiamo tre dita d'acqua nella pentola a pressione. Inseriamo il cestello, e disponiamo dentro le nostre patate. Cuociamo per venti minuti dall'inizio del sibilo. Se sono patate grosse, anche 25 minuti.
  • Quando sono cotte, spelliamole con le dita, magari dopo averle fatte intiepidire un poco. Meglio però non lasciarle raffreddare del tutto perché la patata si schiaccia meglio quando è calda, soprattutto se come faccio io, si usa la semplice forchetta. Un metodo pratico per spellare le patate bollenti, consiste nell'infilzarle con una forchetta e con l'altra mano spellarle. Si fa in fretta e non ci si brucia i polpastrelli.
  • Man mano che le spelliamo, schiacciamo le patate dentro una terrina, aggiungiamo poi un filo d'olio, sale, pepe, erbe aromatiche a piacere, e per finire, se ci sembra poco saporito, dei cubettini di formaggio tipo caciocavallo o fontina. 
  • Facciamo rosolare in una padella antiaderente, un cucchiaio d'olio con mezza cipolla o scalogno tagliati molto finemente. 
  • Quando la cipolla comincia ad imbiondire, versiamoci sopra la purea di patate, giriamo e mescoliamo con una spatola antiaderente in modo che la patata si amalgami bene all'olio e alla cipolla. 
  • A questo punto, usando la forchetta, spianiamo la purea in modo che vada a riempire tutta la superficie della padella e facciamo cuocere a fiamma media per 5 minuti, finché sotto non si sarà formata una bella crosticina. Giriamo quindi la frittata dall'altro lato, usando un coperchio piatto, e cuociamo allo stesso modo, fino a doratura.

7 commenti :

  1. questa la provo di sicuro! che fame!!

    RispondiElimina
  2. io cercavo un'idea per la cena stasera.....
    grazie!
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Tanto semplice quanto gustosa! E poi la patata per me è la regina della tavola! Ed è anche un ottimo sistema per recuperare magari del purè avanzato...Ciao :)

    RispondiElimina
  4. la sto preparando....i cubetti di formaggio uhmmmmm, grazie non conoscevo l' aggiunta.
    :-)
    Fabio

    RispondiElimina
  5. Davvero ottimo!peccato che un pò mi si è spaccato!come mai secondo te?

    RispondiElimina
  6. Grazie! Da provare assolutamente e prestissimo questa patata senza uova!

    ....complimenti Silvia e chissà? i sogni sono importanti!

    RispondiElimina
  7. volevo fare una tortilla, questa ricetta mi sembra quella a me più congeniale dopo averne viste diverse altre; aggiungerò striscioline di peperoni e se riesco a procurarmelo anche dello speck (poco)
    domenico

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!