13 aprile 2012

TORTA CON LA MIA MDP - SEVERIN 3990

Fare dolci con la macchina del pane non mi passava neppure per la mente quando, dieci giorni fa, ho deciso di acquistare la mia mdp Severin BM 3990.
E neppure avrei immaginato che mi sarei divertita tanto nello sperimentare tortine semplici, variegate e con la frutta. 

Torta con la macchina del pane semplice e veloce

Fare una torta veloce, gustosa e anche economica con la macchina del pane era dunque il mio obiettivo di oggi. Siccome il risultato è stato davvero buono ho deciso di mostrarvi quanto è comoda la mdp anche per questo utilizzo dolce.

Ovviamente potremo ottenere soltanto delle torte a forma di panetto, con farciture molto semplici ma a livello di spesa energetica non c'è paragone. La macchina del pane, per un'ora di cottura, consuma 0,3 Chilowatt che a me corrispondono a una spesa di appena 7 centesimi di euro! Assolutamente fantastico!

Ma veniamo alla torta, semplicissima e leggera.. e scusate per la foto che è davvero orribile :P

INGREDIENTI
200 gr di farina 00
50 gr di fecola
100 gr di zucchero + un cucchiaino di zucchero vanillinato
60 gr di burro
2 uova intere
un pizzico si sale
mezza bustina di lievito per dolci (in genere una bustina è per 500gr di farina)
2 cucchiaini di cacao amaro in polvere 
un dito di latte

PROCEDIMENTO
Ho messo il burro, precedentemente sciolto, nel cestello della MDP con la paletta inserita. Ho aggiunto lo zucchero, le uova, il pizzico di sale e ho fatto partire il programma impasto. 

Dopo un paio di minuti ho spento e aggiunto la farina che avevo precedentemente setacciato insieme alla fecola e al lievito.

Ho avviato il programma corto -750 g- che sulla mia SEVERIN corrisponde al numero 6 e prevede un impasto della durata di 12 min seguito da una fase di lievitazione di 11 min e una cottura di 35 min. Io però, una volta terminato il processo, ho cotto per ulteriori 15 min semplicemente facendo partire il programma "COTTURA". Mentre impastavo, mi sono accorta che l'impasto era un po' troppo duro, così ho aggiunto un filo di latte, il tutto a macchina funzionante.

Per ottenere l'effetto variegato invece, potete versare due cucchiaini di cacao amaro stemperato precedentemente in un bicchiere con pochissimo latte tiepido, direttamente sopra il dolce una volta terminata la fase dell'impasto e poi mischiare in modo sommario con i rebbi di una forchetta.

Il programma, una volta cominciato non può essere interrotto quindi ho dovuto attendere la fine dell'impasto (il coperchio può essere aperto durante questa fase   in qualsiasi momento) e procedere velocemente con la macchina in funzione, rubando qualche minuto alla seconda fase, quella di lievitazione.

Per la cottura, come sempre, vi consiglio di fare la prova stuzzicadenti, in questo caso anche più volte ma solo dopo che sono trascorsi 30 min così siamo sicuri che il dolce non si rovini.

Devo dire che forse avrei potuto cuocerlo cinque minuti meno perché é venuto un pò troppo asciutto. Sarà ottimo da pucciare nel caffelatte. Già non vedo l'ora che sia domattina per testarlo in questa maniera. 
Mi aspettano tanti esperimenti con la mia nuova amica impastatrice sforna meraviglie. 
Il fatto poi che consumi così poco mi rende doppiamente felice!

AGGIORNAMENTO: Dopo ulteriori esperimenti, mi sono resa conto che non serve utilizzare il programma che impasta, lievita e cuoce. Conviene utilizzare prima il programma di solo impasto, e poi quello di sola cottura che, nella mia Severin dura un'ora. Ovviamente, dovendo cuocere meno, lo interrompo quando credo. Così si evita la fase di lievitazione che, detta onestamente, per una torta con lievito per dolci, non serve proprio a nulla. Siete d'accordo? 

7 commenti :

  1. Ciao Silvia il tuo blog è molto interessante; a me interessa questa parte dedicata alla macchina del pane. Se provo a fare questa ricetta senza fecola, viene lo stesso? Grazie. Valeria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valeria, fai pure senza fecola, al massimo la torta ti verrà un po' meno leggera. La cosa fondamentale però è verificare a fine cottura con lo stuzzicadenti nella parte centrale, perché la macchina del pane è molto lenta a cuocere, soprattutto al centro. Lo vedrai tu stessa e con l'esperienza capirai il tempo giusto per la tua macchina. Fammi sapere come esce e se vuoi, anche che macchina del pane utilizzi. Grazie e buona giornata! :)

      Elimina
    2. Ciao! La torta è riuscita perfettamente! La mia macchina del pane è marca elettrozeta, ma molto simile alla Alice DPE; infatti il ricettario all'interno è dell'Alice.Volevo mettere la foto della torta, ma non mi riesce. Grazie. A presto.

      Elimina
  2. Forse ce l'ho fatta ..... https://picasaweb.google.com/101612681452007526979/InCucina?authuser=0&authkey=Gv1sRgCJGSruG8xsWmTw&feat=directlink.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, grazie per la foto, sei stata bravissima. Ti aspetto qui per altri esperimenti e per condividere le nostre impressioni / consigli e quant'altro.
      Buon inizio marzo e buon fine settimana :)

      Elimina
  3. Ciao, vorrei sapere se è possibile cucinare un risotto con la mdp....!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossana, a dirti la verità ne ho sentito parlare ma non ho mai approfondito la cosa, non mi piace molto l'idea, poi magari esce bene. Prova a vedere sui vari forum tipo cookaround. Mi pareva di avere letto qualche esperienza in proposito. Se provi fammi sapere. Un caro saluto!

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!