26 aprile 2012

LA PEPERONATA AL SUGO SEMPLICE E VELOCE


Oggi vi presento la ricetta della peperonata al sugo, davvero semplice e veloce da preparare. Si cuoce in padella con pochissimo olio per un risultato molto leggero ma gustosissimo. Questa peperonata ha una consistenza morbida e cremosa, perfetta per condire pasta e riso. Si conserva bene in frigorifero anche per più giorni ed è ottima sia calda che fredda. Un piatto estivo che non può mancare sulla nostra tavola italiana!

INGREDIENTI
  • 1 peperone rosso e uno giallo piuttosto grossi
  • 1 cipolla  
  • qualche fogliolina di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • un bicchiere di salsa di pomodoro passata. 
  • sale a piacere.

PROCEDIMENTO

  1. Laviamo i peperoni, rimuoviamo la calotta verde con un coltellino appuntito e poi tagliamoli in due nel senso della lunghezza.
  2. Dividiamo ulteriormente in due ogni pezzo, togliamo le parti bianche e tagliamo a tocchetti o a listarelle.
  3. Prendiamo la cipolla, spelliamola e passiamola sotto l'acqua fredda così ci farà piangere un po' meno.
  4. Tagliamola a rondelle o come preferiamo.
  5. Prendiamo una padella antiaderente e versiamoci un filo d'olio.
  6. Mettiamo sul fuoco medio, e dopo un minuto buttiamo la cipolla e facciamola rosolare.
  7. Appena la cipolla ha preso colore versiamo i peperoni e diamo una bella rimestata, in modo da amalgamarli alla cipolla.
  8. Quando sentiamo i peperoni sfrigolare appena, versiamo il bicchiere di passata di pomodoro, le foglioline di basilico, una regolata di sale, amalgamiamo bene i tutto e chiudiamo con un coperchio ermetico.
  9. Lasciamo cuocere al vapore per una ventina di minuti senza più alzare il coperchio, in modo che le verdure cuociano più in fretta grazie al proprio vapore. Incredibile ma, senza neanche troppa fatica, il nostro piatto è pronto.
Alla prossima ricetta semplice e leggera!

1 commento :

  1. Molto buona... Grazie dei dati sugli ingredienti...

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!