26 maggio 2012

LA DIETA MIAMI

Ben ritrovati con la Dieta Miami o di South Beach, molto conosciuta ed apprezzata per essere una dieta poco restrittiva - gli alimenti non si pesano - e piuttosto efficace fin dalla prima settimana.

Dopo aver trattato e discusso la dieta dei tre giorni ricca di verdure, sicuramente più adatta a un italiano, vediamo oggi questa dieta Miami, ideata dal dottor Arthur Agatston, un cardiologo statunitense, intorno alla metà degli anni novanta. Agatston, dopo anni di lavoro, constatò come molti dei suoi pazienti cardiopatici, oltre a soffrire di malattie cardiache, fossero anche affetti da obesità e diabete. Nel tentativo di convincerli a perdere peso, elaborò questa dieta che riduceva drasticamente il consumo di zuccheri, sia semplici che complessi.
La dieta del dottor Agatston fu presto ribattezzata: la dieta delle star perché consentiva di raggiungere traguardi impensabili in pochissimo tempo, facendo la gioia di attrici e stelline varie.

Uno dei risultati che si apprezza maggiormente fin dai primi giorni di dieta, è l'effetto sgonfiante e drenante, soprattutto intorno al girovita. 
La dieta garantisce, già solo nella FASE 1, una perdita di peso che va dai 4 ai 6 chili, a seconda del nostro metabolismo e stile di vita.

Attenzione però a seguire questa dieta solo se siete in perfetto stato di salute; in caso contrario, il consiglio è sempre lo stesso, chiedete al vostro medico di fiducia.
Personalmente ho seguito questa dieta una sola volta nella mia vita e devo dire che per un italiano non è così semplice.
Mangiare le uova al mattino non è cosa di tutti ma volendo ci si può provare. 

Anche se siete impazienti di arrivare al programma vero e proprio, vi consiglio caldamente di leggere bene questo articolo, per capire se la Miami può fare al caso vostro e alla vostra filosofia alimentare.

Buona lettura!

LA DIETA MIAMI O DI SOUTH BEACH E' UNA DIETA IN TRE FASI



FASE UNO

E' la fase più restrittiva perché elimina pane, pasta, riso, frutta e dolci e consente di perdere dai 4 ai 6 chili con un notevole effetto sgonfiante.
Obiettivo della Fase 1 è stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue con la conseguenza di ridurre il desiderio di cibi dolci. 
Questo passaggio fa della dieta South Beach un regime ideale per diabetici, nonché per coloro che hanno bisogno di perdere molto peso. 
La prima fase va seguita per due settimane al massimo, durante le quali,  l’alimentazione deve essere ricca di fibra e sostanze nutritive in grado di soddisfare l’appetito. Proteine (pesce e frutti di mare; tagli magri di carne bianca e rossa, tofu, fagioli, uova, formaggi magri), verdure (ma attenzione agli ortaggi), spezie e grassi vegetali (come quelli di avocado, noci e semi, ed extra-vergine d'oliva). Sono concessi snack, spuntini (2 volte al giorno) e dessert magri (1 volta al dì) che comunque non contengano gli alimenti per ora non menzionati: frutta e carboidrati.

Ecco l'elenco degli alimenti da evitare assolutamente nella fase uno:

CARNE DI MANZO: costata, fegato, punta e tagli grossi
POLLAME:anatra derivati di pollame trattati oca pollo (ali e cosce)
MAIALE: prosciutto al forno
VITELLO: petto
ORTAGGI: barbabietola rossa carota mais patate bianche patate dolci pomodori in quantità superiori a 1 pomodoro intero o + di 10 ciliegini

FRUTTA: tutta la frutta succhi di frutta compresi

AMIDI E CARBOIDRATI: tutti i cibi a base di amido cereali farina d’avena pane pasta pasta per dolci e dolci da forno e riso.

LATTICINI: gelato latte di soia latte vaccino (anche scremato)yogurt brie caciocavallo edam emmenthal fontina gorgonzola grana groviera lattiera parmigiano pecorino

ALTRO: bevande alcoliche di qualsiasi tipo


FASE DUE

Questa fase non ha una durata specifica; termina nel momento in cui raggiungete il vostro peso ideale, se ancora non lo avete raggiunto nella fase uno. 

E' possibile mangiare quanto già ammesso in Fase 1 con l’aggiunta graduale dei carboidrati (pane di grano, riso, pasta), della frutta, e di alcuni vegetali prima banditi (come patate dolci, zucca, e piselli). 
Non solo: si può reintrodurre il latte e lo yogurt, e iniziare a utilizzare negli snack, il cioccolato fondente. Evviva! 

In questa fase la perdita di peso varia da 500 grammi a 1 kg per settimana.

FASE TRE

E' la fase pensata per durare tutta la vita. Si tratta di un modo di nutrirsi consapevole che cerca di limitare i cibi troppo raffinati, i dolci e i grassi saturi come quelli contenuti nella carne rossa. Tecnicamente se avete compreso le prime due fasi e le avete apprezzate seguendole con impegno, la fase tre dovrebbe innescarsi automaticamente. Il vostro corpo avrà infatti imparato a gestire il minor apporto di zuccheri e a utilizzare in modo ottimale i nutrienti che gli forniamo giornalmente. Il metabolismo sarà come nuovo e più efficiente!

Ecco a voi un modello di piano alimentare per le prime due fasi della dieta Miami. 
Noterete che non vi sono indicazioni riguardo le quantità degli alimenti. Si mangia fino a sazietà e questa è una gran bella cosa!

Vi consiglio inoltre il libro della dieta di South Beach. Avendolo letto posso dirvi che contiene molto materiale interessante e tante ricette per rendere la dieta più varia, soprattutto per quanto riguarda la fase due che è la meno rigida. 
Nel libro inoltre sono raccolte esperienze di persone e pazienti del dottore, che hanno seguito la dieta e che hanno potuto sperimentarne i pregi e i difetti. I loro consigli possono essere di grande aiuto e supporto.




DIETA NELLA FASE 1  

GIORNO 1:
Colazione: succo di verdure + quiche di verdure+ the o caffè decaffeinato
Spuntino: mozzarella light
Pranzo: petto di pollo agli aromi + dessert di gelatina light+finocchi crudi
Spuntino: listarelle di sedano e ricotta
Cena: salmone ai ferri+asparagi lessati+insalata di indivia belga
Spuntino: dessert di ricotta e vaniglia

GIORNO 2:
Colazione: succo di pomodoro + uova strapazzate con pancetta+ the o caffè decaffeinato
Spuntino: affettato di tacchino con maionese light
Pranzo: carpaccio di tonno con pepe + insalata di cicoria + dessert di gelatina light
Spuntino: listarelle di sedano e ricotta + succo di verdura
Cena: petto di pollo ai ferri melanzane grigliate verdure lesse
Spuntino: ricotta spruzzata di cacao

GIORNO 3:
Colazione: succo di verdura, omelette con asparagi e funghi, the o caffè
Spuntino: mozzarella light e sedano
Pranzo: scampi alla piastra finocchi crudi dessert di gelatina light.
Spuntino: involtini di prosciutto succo di pomodoro
Cena: bistecca di manzo ai ferri broccoli stufati e insalata di pomodori
Spuntino: ricotta e mandorla

GIORNO 4:
Colazione: succo di pomodoro uova con spinaci pancetta affumicata the o caffè
Spuntino: affettato di fesa di tacchino e succo di verdura
Pranzo: Insalatona mista di prosciutto e pollo

Cena: salmone ai ferri piselli e porri cavolfiore gratinato
Spuntino: ricotta spruzzata di cacao

GIORNO 5:
Colazione: succo di verdura omelette con verdura e ricotta the o caffè decaff.
Spuntino: involtini di prosciutto
Pranzo: gazpacho hamburger di manzo ai ferri insalata di verdure lesse
Spuntino:salmone affumicato cetrioli
Cena: involtini di pollo al forno pomodori e cipolline stufate spinaci in padella insalata mista
Spuntino: ricotta e mandorle

GIORNO 6:
Colazione: succo di pomodoro uova strapazzate con funghi pancetta affumicata the o caffè decaff.
Spuntino: mozzarella light
Pranzo: insalata di pollo e verdure
Spuntino: pomodori ciliegina cetrioli formaggio cremoso light
Cena: dentice ai ferri teglia di verdure al forno insalata di cicoria
Spuntino: dessert di ricotta e limone

GIORNO 7:
Colazione: succo di verdura frittata con salmone the o caffe
Spuntino: listarelle di ricotta e sedano
Pranzo: insalata catalana light dessert di gelatina light
Spuntino: pomodoro ciliegina mozzarella light
Cena: filetto di manzo ai ferri spinaci e funghi stufati cavolfiore in insalata insalata di lattuga
Spuntino: ricotta spruzzata di essenza di vaniglia

GIORNO 8:
Colazione: frittata con spinaci e pomodori the o caffe
Spuntino: mozzarella light sedano
Pranzo: bistecca di manzo ai ferri insalata di indivia belga
Spuntino: dieci mandorle finocchi crudi
Cena: polpettine di pollo, fagiolini lessati e pomodori in insalata
Spuntino: ricotta spruzzata di essenza di vaniglia

GIORNO 9:
Colazione: succo di pomodoro quiche di verdura the o caffe
Spuntino: affettato di tacchino maionese light
Pranzo: insalatona greca,  gelatina light per 
dessert
Spuntino: listarelle di ricotta e sedano
Cena: involtini di platessa e tonno, broccoli stufati con olive e insalata di cetrioli e pomodoro
Spuntino: ricotta e limone

GIORNO 10:
Colazione: succo di verdura omelette con funghi e pancetta the o caffe
Spuntino: formaggio cremoso light sedano
Pranzo: insalatona nicoise
Spuntino: mozzarella light
Cena: filetto di manzo ai ferri broccoli pomodori grigliati insalata di verdure lesse.
Spuntino: ricotta e mandorle

GIORNO 11:
Colazione: succo di pomodoro omelette con erbette e ricotta the o caffe
Spuntino: affettato di tacchino maionese light
Pranzo: gazpacho, hamburger di manzo ai ferri insalata verde mista e olive
Spuntino: mozzarella light
Cena: coniglio agli aromi con pomodori funghi porcini al prezzemolo cavolfiore in insalata
Spuntino: ricotta e mandorle

GIORNO 12:
Colazione: succo di verdura, omelette mozzarella e pomodori, the o caffe
Spuntino: formaggio cremoso light
Pranzo: insalatona di prosciutto e pollo
Spuntino: mozzarella light e pomodorini ciliegini
Cena: salmone al forno con pinoli, insalata di pomodori e zucchine grigliate
Spuntino: ricotta e limone

GIORNO 13:
Colazione: succo di pomodoro, omelette con prosciutto cotto, the o caffe
Spuntino: listarelle di sedano e ricotta
Pranzo: 
 robiola e biete lesse
Spuntino: dieci mandorle e finocchi crudi
Cena: arrosto di vitello al limone, pomodori grigliati
Spuntino: ricotta spruzzata di cacao

GIORNO 14:
Colazione: succo di verdura uova con carciofi e pancetta the o caffe
Spuntino: affettato di tacchino maionese light
Pranzo: 
filetto di salmone con aromi ai ferri e spinaci in padella
Spuntino: listarelle di ricotta e sedano
Cena: petto di pollo ai peperoni, ortaggi misti grigliati

Spuntino: ricotta e limone.

CONSIGLI FASE UNO
Il dessert di ricotta serale si prepara con ricotta di vacca dolcificata con un dolcificante privo di aspartame, scorza di limone grattugiata, mandorle o cacao in polvere. Per la versione con mandorle vi consiglio di passare tutto nel robot in modo da ottenere una crema gustosa e uniforme.

RICETTA DELLA QUICHE DI VERDURE
Ingredienti: 120 g di spinaci - mezzo uovo - 35 g di ricotta di vacca - 5 g di cipolla - sale e pepe.
Preparazione: Lessare gli spinaci (anche surgelati) in abbondante acqua poco salata.
Scolarli bene e frullarli insieme agli altri ingredienti. Rivestire uno stampo con carta forno, riempirlo con l'impasto e cuocerlo in forno a 180°C per 20 minuti.
Se avete dubbi su altre preparazioni presenti in fase uno scrivetemi e vi invierò la ricetta per email. Trovate il mio indirizzo di posta elettronica nella pagina dei contatti.

LA FASE DUE - Una giornata tipo 

Colazione: Una tazza di latte parzialmente scremato e cereali di vario tipo   con noci tritate e fragole a pezzetti. In aggiunta, un caffè o un tè.
Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro
Pranzo: Una fetta di pane integrale tostata con roast beef, lattuga, pomodoro, cipolla e senape.
Spuntino: 1 mela e 1 triangolo di formaggio fuso a basso tenore di grassi
Cena: Pollo saltato alle verdure ottenuto ripassando in padella con olio di semi  50g di petto di pollo cotto, 75g di verdure miste, 1 cucchiaio di salsa di soia e 75g di spinaci freschi. Servire accompagnato da un'insalata mista a base di lattuga, cetrioli, peperoni verdi, pomodori ciliegini e un po’ d’olio d'oliva e aceto.
Spuntino: 1 pera grattugiata mescolata a ricotta e un paio di noci schiacciate

28 commenti :

  1. Ok, credo che potrei anche provare a farla, ma se poi divento più bello di Brad Pitt... come potrebbe sopravvivere a tanto? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fabrizio, direi che è un bel rischio... per Brad ovviamente :D
      Grazie del commento simpaticissimo, mi hai fatto sorridere!

      Elimina
  2. I really like your blog, it would be nice if you could stop by my blog sometime too (I'm from England) as I post my outfits and more :) :)

    www.raindropsofsapphire.com

    RispondiElimina
  3. Io non credo che sarei mai in grado di seguire una dieta che mi vieti la cioccolata, ma per fortuna facendo molto sport non ne ho mai avuto bisogno!^^
    Però la girerò alle mie amiche, sono sempre intente a porvarne qualcuna in questo periodo, così se funziona, sarà anche merito mio! ;P
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao S,
      lo sport come fai tu, è il modo migliore per stare bene e in forma, altro che diete! Brava! Secondo me dovresti convincere le tue amiche a fare anche un po' di moto... ;-) Kisses

      Elimina
  4. Uhm succo di pomorodo e quiche a colazione non sono il massimo :-(

    http://thestyleattitude.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti, come darti torto Stella! A questo punto opterei per un caffé e basta, anche se... tutto dipende da come mi sveglio, se sono affamata mi potrei mangiare anche una quiche! :P Il succo di pomodoro mi sembra anche peggio, io al mattino ho bisogno di certi aromi, caffeina in primis... ma forse, se è per due setimane potrei anche sforzarmi, però il caffé lo berrei lo stesso, dopo il succo, per farmi la bocca buona! :) Ciaoo

      Elimina
  5. In genere, quanto si perde nelle due settimane della prima fase?
    Ho seriamente bisogno di perdere 3-4 kg, velocemente...ad Aprile vado in Inghilterra a trovare il mio fidanzato e con le feste di Natale, ho preso un 2 kg, se aggiungiamo il fatto che ne voleo già perdere 2, UFF!
    Grazie ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao Alice, grazie per la domanda che hai posto. Effettivamente nel mio articolo manca proprio l'indicazione circa il peso che si perde nella FASE 1. Adesso lo aggiorno ma prima ti rispondo: il peso che puoi perdere nella FASE 1 dipende molto dal tuo metabolismo personale. Ad ogni modo, in linea di massima, potrai ottenere, in queste 2 settimane, una perdita che va dai 4 ai 6 chili.

    Se hai altre domande chiedimi pure. Intanto ti faccio un in bocca al lupo per la tua dieta e ti auguro anche un felice 2013! :)

    RispondiElimina
  7. Ciao posso chiederti un consiglio su come sostituire la ricotta la sera? (non mi piace)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, ho guardato ora sul libro se c'era qualche dritta per la tua situazione. Sono molto consigliate le noci Pecan non più di 15 al giorno, i pistacchi fino a 30 al giorno, e le arachidi (20 piccole). Vanno benissimo anche le mandorle fino a 50 g. Ovviamente in fase 1 non è concessa la frutta. Tra i formaggi è comunque concesso il quartirolo, caprino fresco, crescenza, fiocchi di formaggio, feta, e formaggio tipo philadelphia light.

      Spero di esserti stata d'aiuto. Buona dieta :)

      Elimina
  8. Ciao Silvia, volevo chiederti qualche variante per gli scampi, dentice e coniglio. E come succo de verdura cosa consigli? (solo l'idea mi fa star male..)
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, dunque vediamo, al posto del coniglio ti consiglio petto di tacchino o pollo, invece del dentice vanno benissimo nasello, merluzzo e sogliola anche surgelati se ti trovi meglio.
      Poi per il succo di verdure, a me piace il citriolo e il pomodoro, prova a cercare il rete se trovi qualche ricetta di tuo gusto, io se devo essere onesta non sono una bevitrice di succhi di verdure, però questa dieta è fatta così, prenderla o lasciarla :) Sappi che non è molto apprezzata qui in italia, troppo "americana" come avrai visto.

      Elimina
  9. Ciao Silvia, ma tu il dessert di gelatina light dove lo compri? Ho trovato delle ricette per prepararlo in casa ma contengono cmq zucchero. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non è così facile da trovare, tempo fa ne mangiai uno in Messico, eheh, qui non l'ho mai comprato a essere onesta. Per farlo in casa immagino si possa utilizzare del dolcificante artificiale, io in casa tengo un dolcifiante liquido, si trova in quasi tutti i supermercati e lo fanno sia in gocce che con l'erogatore a spruzzo tipo il sapone liquido per intenderci. E' senza aspartame e può essere usato per dolcificare anche yogurt e altri dessert. Io lo uso per il tea perché mi piace dolcissimo :P

      Elimina
  10. Grazie sei stata gentilissima. Che sia molto americana o no mi interessa poco, l'importante e nn soffrire troppo la fame e questa dieta mi sembra ragionevole. Ora mi tocca trovare il tutto, mettere in ordine le idee e farmi coraggio!!!Non so perché per iniziare una dieta ci vuole sempre una preparazione psicologica mentre per ingrassare viene così naturale.. ehehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, hai perfettamente ragione!
      Io proprio ieri ho iniziato la mia dieta dei 3 giorni, molto più restrittiva ma ovviamente solo una parentesi per sgonfiare, e devo dire che ci vuole tanta ma tanta disciplina, soprattutto se vivi con altri che non sono a dieta, e ti ritrovi sotto il naso dolci e dolcini, e pane e taralli.... uff :P
      Teniamo duro, un bacione e buona dieta!

      Elimina
  11. Ciao ma i latticini che hai elencato vanno bene anche nella prima fase:)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, questi sono i latticini da non consumare in FASE 1: gelato, latte di soia, latte vaccino, (anche scremato), yogurt, brie, caciocavallo, edam, emmenthal, fontina, gorgonzola, grana, groviera, lattiera, parmigiano, pecorino. E' la lista che si trova nel libro, ma da quello che ho capito, nella FASE 1 è possibile consumare solo ricotta e formaggi light.

      In FASE 2, anche se non l'ho indicato e adesso vado a correggere la dimenticanza, si può reintrodurre solo il latte e lo yogurt.

      Spero di averti chiarito ogni dubbio, altrimenti scrivimi pure senza problemi. Un saluto! :)

      Elimina
  12. Scusami mi sono spiegata male :) volevo dire se i formaggi light che hai elencato nei commenti precedenti ( il quartirolo, caprino fresco, crescenza, fiocchi di formaggio, feta, e formaggio tipo philadelphia light) vanno bene dalla prima fase? Grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti, anzi, mi hai dato lo spunto per aggiornare alcune cose che avevo scritto male :) Come ti dicevo nell'altro commento, vanno bene in linea generale tutti i formaggi magri. Non so perché in fase 1 il latte sia da evitare, così come lo yogurt, ma che vuoi farci, questa dieta è un po' particolare, come avrai notato :)
      Un salutone!

      Elimina
  13. Eh gia ogni dieta ha le sue stranezze :) cmq grazie , un saluto:)

    RispondiElimina
  14. Ma la quiche di verdure come la faccio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ti riporto la ricetta così come è scritta sul libro:

      -120 g di spinaci - mezzo uovo - 35 g di ricotta di vacca - 5 g di cipolla - sale e pepe.

      Lessare gli spinaci (anche surgelati) in abbondante acqua poco salata.
      Scolarli bene e frullarli insieme agli altri ingredienti. Rivestire uno stampo con carta forno, riempirlo con l'impasto e cuocerlo in forno a 180°C per 20 minuti.

      Elimina
  15. Ciao scusa ma le quantità da rispettare quali somo.? Intendo quanta ricotta? Quante verdure? Quanta carne o pesce? Oppure posso mangiarne a quantità desiderata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, so che può sembrare bizzarro, ma questa dieta funziona così, senza pesare gli alimenti. Se vuoi approfondire ti consiglio il libro, penso si trovi anche in biblioteca se non vuoi comprarlo. Un saluto e buona serata. :)

      Elimina
  16. erroneamente ho inserito nella prima colazione il latte nel caffè nei primi tre giorni come posso rimediare? grazie

    RispondiElimina
  17. ciao mi chiamo patti :-) io della dieta miami ho provato i tre gg e ho perso 4 kili 100 il peso si era fermato dopo aver perso con la dieta dukan 10 kili in 4 mesi ..le sto altenando e mi trovo bene a fare i tre gg della dieta miami e mangio ail gelato si mangia bene e nn patisco la fame ho ancora 13 kili da perdere ma ci arrivero ' a te anonimo ke dici di aver inserito nella prima colazione il latte nel caffe' lo fatto anche io ma il peso e sceso lo stesso buona giornata

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!