02 maggio 2012

TORTA DI MELE CON LA MACCHINA DEL PANE

Fare questa torta di mele, utilizzando la stessa ricetta di mia mamma, ma con la macchina del pane, è stata proprio una sfida. L'esperimento è andato senza dubbio a buon fine: Alla prova d'assaggio, anche la mamma ha detto sì, lei che da anni mi prepara la sua mitica torta di mele classica, morbida e delicata.

Sono quindi molto lieta di presentarvi questa torta semplicissima, sana, veloce da fare, e anche da mangiare!

Il procedimento è ridotto ai minimi termini e anche molto comodo perché facciamo tutto dentro il cestello della mdp (macchina del pane per chi vuole abbreviare).

Non avendo in casa il burro,  ho utilizzato sia olio di oliva extravergine, che yogurt bianco. Penso di aver fatto bene a non usare solo yogurt.  Ho notato che nella macchina del pane, quest'ultimo tende ad appesantire parecchio l'impasto, con il risultato che la torta non si alza. D'altra parte, se avessi usato solo olio extravergine, il sapore sarebbe risultato troppo intenso. Invece è venuto molto bene, solo un lieve profumo di olio ma si può rimediare se usate il burro, o un olio di semi.

INGREDIENTI
Farina 00 - 150 g
olio evo - 40g
yogurt bianco - 60g
uova - 2
zucchero - 80 g
lievito per dolci - un cucchiaino
mele - 2
mezzo limone
un pizzico di sale fino

PROCEDIMENTO
Per prima cosa sbucciamo le mele, tagliamole a fettine sottili e poi spruzziamoci sopra del succo di limone per non farle annerire. Regolate la quantità di limone in base ai vostri gusti. A me piace molto il profumo d'agrume e per questo tendo ad abbondare. Diciamo che possiamo usare fino a mezzo limone senza problemi. Per il tipo di mela, ho utilizzato la golden ma vanno bene anche le Renette.

Leggete la mia guida su le varietà di mela più utilizzate in cucina se avete dubbi in proposito.

Nel cestello della mdp ho versato prima lo zucchero e poi le uova, sia il bianco che il rosso.
Ho inserito il programma di solo impasto e amalgamato gli ingredienti per 3 minuti circa.

Ho messo il cestello sulla bilancia e vi ho inserito un pizzico di sale, l'olio extravergine d'oliva e lo yogurt naturale fatto con la yogurtiera. E di nuovo in macchina per mescolare gli ingredienti con il programma di solo impasto. Ho quindi rimesso il cestello sulla bilancia e ho aggiunto la farina setacciata e sopra di essa ho sparso un cucchiaino di lievito. Ancora una volta ho utilizzato il programma impasto, lasciandolo procedere finché tutto non è diventato una bella crema.

Per ultimo e senza interrompere l'impasto, ho versato le mele tagliate a fettine sottilissime.
Ho continuato a far funzionare la macchina per una decina di secondi, finché le mele non si sono inglobate nel composto. Penso che a farle andare troppo potrebbero rompersi e rendere l'impasto acquoso.





Se vuoi vedere tutte le foto di questa preparazione vai al mio set fotografico su Flickr.

Una volta spento l'apparecchio, livelliamo il nostro composto con la spatola.
N.B: Tutto questo procedimento di impasto, dalle uova fino alle mele, lo dobbiamo eseguire con il coperchio della mdp aperto perché, utilizzando una spatola in silicone, o legno o teflon, dobbiamo aiutare la macchina soprattutto negli angoli. Solo in cottura dobbiamo tenere il coperchio chiuso, almeno per i primi 30 minuti.
E allora, chiudiamolo e impostiamo il programma di sola cottura.
Io ho cotto per 40 minuti facendo la prova dello stuzzicadenti già dopo 35 minuti.
Ed ecco il risultato. Devo dirvi però, che nella torta in foto, ho messo una mela soltanto e infatti si sentiva che mancava qualcosa. Avevo timore che troppo peso potesse pregiudicare la buona riuscita della mia torta. Invece, a giudicare da quanto è venuta bella alta e soffice, posso rassicurarvi sul fatto che una mela in più ci sta eccome!



A breve arriveranno tanti nuovi esperimenti fatti per mettere alla prova la nostra amica, macchina del pane!
A presto.

7 commenti :

  1. wow..devo provare assolutamente..nn avendo un forno decende ma un semplice fornetto che brucia tutto cercavo un alternativa per fare dei dolci ai miei bimbi!! questa mi sembra ottima avendo la mdp! grazieee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romina, grazie del tuo messaggio. Con la mdp si possono fare davvero tante torte, quella di mele viene benissimo. L'unico accorgimento secondo me, è quello di non fare impasti troppo umidi perché c'è il rischio che non cuociano bene al centro. Per il resto, torte soffici a go go, e si risparmia anche sul forno tradizionale. Ciaoo e buone torte. Fammi sapere come ti esce ok?
      Salutii

      Elimina
  2. Appena provata, è buonissima! Ho un macchina del pane diversa dalla tua e ho dovuto cuocere per poco più di un'ora ma il risultato è ottimo! Grazie mille!!
    Gianna

    RispondiElimina
  3. Ciao ke macchina hai? io la Magnum Princess vorrei tanto sapere ke programma adottare e la procedura degli ingredienti
    Grazie in anticipo
    Nunzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nunzia, ti ho risposto anche sulla ricetta della brioche. Qui invece ti dico che la mia è una Severin, e sono sicura che anche la tua come la mia, ha un programma di solo impasto ed uno di sola cottura. Per fare questa torta non ti serve altro. Impasta quanto basta e poi cuoci facendo la prova dello stuzzicadenti per essere sicura. ;)

      Elimina
  4. Si ho letto mille grazie ancora per la tua tempestività,la mia macchina prevede si un programma di pane francese con 10 min in più al tuo...proverò .... mentre il programma di impasto c'è ma dura 1:50 secondo te va bene lo stesso per le tue ricette? Invece qll di cottura dura 1 ora.Con la tua pazienza potresti ancora dirmi se la combinazione di qst 2 programmi può andar bene ?
    Ancora mille grazie
    Nunzia
    Buona domenica!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è problema Nunzia, anzi, sono onorata di poterti aiutare.
      Il programma di impasto e quello di cottura hanno un tempo già impostato dal costruttore, ma ciò non toglie che tu possa interrompere quando vuoi, o anche farlo ripartire se ti dovesse servire più tempo. Per fare questa torta di mele ad esempio, ho dovuto inserire il programma impasto più volte, perché la macchina del pane non consente di poter sospendere temporaneamente, quindi se arresti un programma, poi devi per forza farlo ripartire da zero. Questo non crea problemi sui programmi di sola cottura e solo impasto, perché se spegni la cottura e poi la inserisci di nuovo immediatamente, magari per cuocere 5 minuti in più rispetto all'ora preimpostata, la macchina resta in temperatura e prosegue senza problemi. Idem per l'impasto. Quando devi mischiare gli ingredienti lo inserisci. Poi lo fermi se devi togliere il cestello e metterlo sulla bilancia o qualsiasi altra cosa. Te la puoi giocare insomma. Invece, se blocchi un programma preimpostato come quelli per il pane classico, francese, etc... sei costretta purtroppo a ricominciarlo dall'inizio. E questo capirai che non va bene :)
      qualsiasi dubbio ti sia rimasto, scrivimi pure senza problemi ok? Mi rendo conto che quello che scrivo potrebbe sembrare oscuro, io perché conosco già il procedimento, ma per te o per altri che iniziano potrebbe non essere così immediato.

      Ti auguro buona giornata, a presto, e fammi sapere gli sviluppi. ciaoo

      Elimina