28 giugno 2012

IL PORTICO IN LEGNO IN STILE AMERICANO


Oggi mi andava di sognare qualcosa di molto materiale, anzi, di legno
Non so ancora se e quando riuscirò ad avere una casa tutta mia, ma so come sarà: Piccola, di legno, e con un bel portico dove mettere un'amaca o un dondolo, e passare lunghi pomeriggi estivi a leggere, scrivere e dormicchiare. E dopo un giorno di intenso lavoro, starmene così, immobile e stanca, ad apprezzare tutti i colori del tramonto, pensando con una stretta al cuore, che quello è il momento più felice della mia vita.



Lo so che sembra una cosa antica e da vecchi ma io a volte mi sento una vecchietta dentro, e mi piace l'ozio e l'idea del portico dove trascorrere tante piacevoli ore di dolce meditazione e di puro relax. E certo amerei poter vivere in una casa nel bosco, o comunque nel verde e nel silenzio... ma quella è un'altra storia.

Ecco invece una piccola selezione di portici rigorosamente in legno che ho raccolto nel corso delle mie surfate nel web in particolare su siti made in USA perché laggiù il "porch" non è una parolaccia ma quella parte di una casa che non dovrebbe mai mancare... in una casa. :)

Il mio preferito in questo momento di grande calura estiva è il primo in alto con tanto bianco e tanta aria, mentre questo subito sotto ha una certa atmosfera inafferrabile che mi attrae come una calamita e mi lascia meditabonda a cercare di ritrovare qualcosa di antico che non riesco a ricordare.

Spero che queste immagini  possano darvi belle sensazioni o comunque delle sensazioni.
A presto!

Silvia




















In un prossimo articolo vi mostrerò una selezione di case - tra cui la mia dimora ideale - tutte rigorosamente in legno, tra country style e nuovi sistemi eco-compatibili e dalle altissime prestazioni energetiche.

Piccola parentesi informativa: Il legno in USA è largamente impiegato nella fabbricazione delle case perché è un materiale economico, là. Da noi va sempre il caro vecchio mattone e poi c'è l'Ikea ma questa è un'altra storia e anche un altro settore, che potremmo però approfondire in un prossimo articolo. Why not?

5 commenti :

  1. Zio Billy mi chiede "solo oziare?" mentre Billy piccolo sostiene che la terza foto è la prima non arredata. Io, semplicemente, ti dico brava vecchietta!

    RispondiElimina
  2. Mapporcamiseriaccia...a sto Billy piccolo proprio non gliela si fa... che a dire ttua la verità io ho sperato passasse inosservato l'errore della doppia foto - anche se potrebbe avere il suo perché - e dire che neppure me ne ero accorta, solo dopo a pubblicazione già avvenuta e per pigrizia non ho avuto voglia di rimpiazzare la doppia.

    Zio Billy Zio Billy, ricordati che siamo su un portico che oltre a dare sul "di fronte" è pure di legno e bello scricchiolante ... :D

    Luca, a te dico grazie e buona serata, calda, fresca o refrigerata, io me ne starò sotto il ventilatore a pale a sognare porticati in legno, perché sto caldo mi fa proprio diventare ancora più pigra.

    RispondiElimina
  3. che meraviglia!
    sarò vecchietta anch'io (:-)) ma l'idea di una casa con portico mi attira tantissimo!
    Peccato che da noi questo tipo di case non esista quasi.
    Buon we di sole e caldo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtilla, mi fa piacere sapere di non essere l'unica fanatica dei porticati in legno. Chissà perché le cose "degli altri" ci sembrano sempre più attraenti... in fondo la nostra Italia può vantare un patrimonio architettonico che ha fatto scuola, ma forse, a noi che siamo di natura romantica ci bastano tre assi di legno sotto i piedi, una tendina svolazzante, una buona lettura e quell'atmosfera morbida di dolce vita, vagamente bohémien e senza tempo.

      Oggi caldo, troppo, domani peggio, aiuto! :P
      Buon we anche a te vecchietta come me :D

      Elimina
  4. Ciao, anche se questo post non è recentissimo ci sono capitata durante la mia ricerca di ispirazione per il nuovo portico che dovevo costruire. Ora è finito, se vuoi lo puoi vedere sul mio blog "Un gatto rosso... e altri ingredienti" sotto l'etichetta "casa dolce casa". Dovrebbe essere il tuo genere...
    Adesso mi metto a guardare il tuo blog con calma, spero che nel frattempo tu abbia realizzato (o stia per realizzare) il tuo sogno. Mi sono iscritta, così ti posso seguire più da vicino. Ciao!

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!