19 agosto 2012

LA TORTA SALATA DI PASTA SFOGLIA CON PANNA E PANCETTA

Una semplicissima ricetta per preparare una torta salata con la pasta sfoglia già pronta, ideale quando si hanno ospiti, per un aperitivo goloso, o anche come piatto unico quando non si ha tempo per stare ai fornelli. O non si ha voglia. 


Questa è una versione molto classica che ricorda in particolare la famosa Quiche Lorraine. La blasonata ricetta francese prevede però un fondo di pasta brisé e formaggio tipo gruviera oltre alla pancetta. 
Personalmente adoro la pasta sfoglia, sia nelle creazioni dolci che in quelle salate. 
In questa versione salata, l'ho farcita con cubetti di pancetta affumicata, panna fresca, parmigiano e uova.
Se volete, potete sostituire la carne con verdure a piacere, magari di stagione, come melanzane, zucchine, peperoni. Il periodo è ideale anche se, accendere il forno con questo caldo è una vera impresa, un'atto di coraggio oserei dire.
Caldo o non caldo, questa torta salata, a mio parere, è più buona se viene lasciata fuori dal forno a raffreddare almeno una ventina di minuti. Ne guadagnerà in gusto. Io poi, la mangio anche a temperatura ambiente. Questione di palato.

INGREDIENTI
- Un rotolo di sfoglia confezionata. (uso quella della buitoni in forma rotonda)
- 200 g di panna fresca
- 2 uova intere
- 100 g di pancetta affumicata tagliata a cubetti
- 3 cucchiai di parmigiano reggiano
- sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE
Accendiamo il forno impostandolo su 180° C.

Ricopriamo una teglia da forno con la pasta sfoglia, bucherellandola qua e là con una forchetta. Deve rimanere un bordo alto almeno un dito e mezzo, che poi ripiegheremo per dare il caratteristico effetto torta.

Con una forchetta o la frusta a mano, sbattiamo le uova aggiungendo un pizzico di sale e il pepe a piacere.
Non esagerate con il sale perché la pancetta affumicata ne rilascerà parecchio in fase di cottura.
Quando le uova sono diventate gonfie e spumose, aggiungiamo la panna fresca, la pancetta e infine il parmigiano dando una leggera mischiata per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Riguardo alla pancetta, c'è chi la salta prima in padella per renderla croccante. Non lo faccio perché trovo che anche se cotta direttamente in forno, non perde nulla in sapore e in più resta bella tenera.

Versiamo la farcitura ottenuta sopra la pasta sfoglia.
Ripieghiamo i bordi lasciandoli appena sfiorare la farcitura, in questo modo eviteremo che si bagnino.
Inforniamo immediatamente in forno caldo alla temperatura di 180 ° gradi, abbassando a 160° dopo una decina di minuti e cuocendo così per altri venti minuti.
Bon appetit!

3 commenti :

  1. COMPLIMENTI PER LA RICETTA: E' DA PROVARE !!

    RispondiElimina
  2. mmmmmm questa torta è una vera e propia tentazione!! Carino questo blog! entro subito a far parte dei tuoi sostenitori ;) baci

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!