19 settembre 2012

CREMA DESSERT DI PERE E YOGURT FACILE E LEGGERA



Una crema dessert ottenuta dall'incontro felice tra lo yogurt al naturale e le pere, succose e zuccherine. 

Per questa ricetta va bene qualsiasi varietà di pere

Se avete dello yogurt bianco fatto da voi, come la sottoscritta che da anni si produce lo yogurt con la yogurtiera, allora il risultato sarà ancora più soddisfacente a livello personale.

Ad ogni modo, ecco come ottenere in meno di un'ora, questa dolce crema, ottima da consumare così o anche come farcitura. 

Potete infatti adoperarla per preparare una fresca e golosa yogurt-cheesecake senza cottura e guarnirla con fettine di pera e riccioli di cioccolato.


Una nota sul dolcificante: Volendo creare una ricetta ipocalorica, ho messo tra gli ingredienti il dolcificante liquido che utilizzo io: Si chiama Dieta Tic, non contiene aspartame ma saccarina, che non è che faccia proprio bene. Basta non esagerare. 

INGREDIENTI PER 4 COPPETTE:

Per la crema:
-  2 vasetti di Yogurt bianco naturale. (anche la versione magra va bene)
- 150 g di panna fresca.
- 4 Pere medie o 3 grandi.
- 10 gocce di dolcificante liquido (pari a 10 cucchiaini di zucchero normale)
- 3 fogli di colla di pesce (gelatina in fogli Paneangeli)

Per guarnire si può scegliere tra:
- Qualche biscottino (ottime le cialde a forma di tubetto)
- Cioccolato a scaglie o a riccioli

PREPARAZIONE
  • Mettiamo la colla di pesce in ammollo in acqua fredda. Sulla confezione è riportato un tempo di 10 minuti. Non importa se eccediamo. 
  • Tagliamo le pere a cubetti e mettiamole immediatamente in una pentola, poniamo sul fuoco a fiamma bassissima e, mescolando ogni tanto, lasciamo cuocere per venti-trenta minuti senza coperchio, affinché le pere buttino fuori la loro acqua e si caramellino un po'. 
  • Quando le pere si sono caramellate e ridotte quasi in purea, passiamole al frullatore e riduciamole bene in crema. Facciamole quindi raffreddare a temperatura ambiente. 
  • Alla purea di pere, incorporiamo ora lo yogurt tenendone da parte tre cucchiai in un bicchiere, aggiungiamo il dolcificante prescelto e mescoliamo bene con una frusta o un cucchiaio. 
  • NOTA: Vi consiglio di assaggiare la crema prima di mettere la panna. Se vi sembra un po' asprina per via dello yogurt, aggiungete ancora qualche goccia di dolcificante o di zucchero e fate la prova del cuoco.
  • Strizziamo adesso la colla di pesce dall'acqua in eccesso. Prendiamo il bicchiere con i tre cucchiai di yogurt che avevamo messo da parte e poniamolo nel microonde, 30 secondi alla massima potenza. Lo yogurt deve diventare caldo, non bollente. Poniamo la colla di pesce nello yogurt e mescoliamo con un cucchiaino finché tutta la colla non si è sciolta completamente. Non si scioglie all'istante, ma  ci vorrà meno di un minuto se mescoliamo bene.
  • In una ciotola a parte, montiamo la panna ben ferma con un cucchiaio di zucchero a velo o tre gocce di dolcificante liquido e incorporiamola alla crema di pere, con movimenti dall'alto verso il basso per non farla sgonfiare. 
  • riponiamo in frigo la crema, coperta da pellicola per una mezz'ora in modo che si rapprenda bene. 
  • La guarnizione ovviamente è facoltativa e interpretabile secondo la vostra fantasia.


ALTRE IDEE: Se avete la gelatiera e anche voglia di un buon gelato, fate la crema di pere seguendo questa ricetta ma escludendo la colla di pesce. Mettetela in macchina e fatela mantecare per 35 - 40 minuti, fino ad ottenere un cremoso gelato alla pera e yogurt. Controllate però le dosi perché così come sono potrebbero eccedere la capacità della vostra gelatiera.

Alla prossima idea culinaria.

LINK SPONSORIZZATI

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!