06 ottobre 2012

CREMA DI CACHI E YOGURT SEMPLICE E VELOCE

Avete in casa i cachi e volete utilizzarli per preparare un dolce, oltre che consumarli al naturale? Era esattamente quello che pensavo oggi, guardando tre bei cachini maturi mentre facevo colazione.
I cachi sono certamente dei frutti importanti dal punto di vista nutrizionale. Ricchi di preziosi minerali, potassio in special modo, e di vitamine, hanno diversi effetti benefici tra cui quello di dare energia e combattere la stanchezza. Questa funzione energetica è data non solo dal potassio ma anche dall'alta percentuale di zuccheri (12% del peso totale).  
E qui, a mio parere, sta il problema culinario dei cachi, quello di essere leggermente troppo dolci, per non parlare poi di tutti quei fili e filetti che restano in gola a rischio di strozzamento quando lo si mangia al naturale.
Bene. Ho deciso di fare un esperimento: una crema dessert, liscia e non troppo dolciastra. Per riuscirci ho tirato in causa lui, il vasetto di yogurt naturale fatto in casa. Ormai è la mia ancora di salvezza in molte occasioni creative.

Con il frullatore a immersione e pochi ingredienti che adesso vi dirò, ho creato questo semplice dessert in coppa, dal gusto delicato e assolutamente non-caco-nauseante.
Provare per credere.

INGREDIENTI (per 2 coppette)
  • 2 cachi maturi e sodi
  • 1 vasetto di yogurt intero naturale
  • mezza mela
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • Amaretti per guarnire

PROCEDIMENTO
1) Per prima cosa ho lavato con attenzione i cachi, che devono essere sodi e con il picciolo ben attaccato.

Ho rimosso il picciolo e li ho spremuti in una ciotola. Attenzione a eliminare poi il nocciolino.

2) Ho tagliato la mela a cubetti e l'ho aggiunta alla polpa dei cachi.
Con il frullatore ho ridotto la frutta in purea. 

3) In un tegamino ho messo lo zucchero e la frutta e ho cotto mescolando di tanto in tanto, per un quarto d'ora / 20 minuti, finché il composto non è diventato denso e lucido come in foto.

4) Ho lasciato raffreddare la crema a temperatura ambiente, poi ho aggiunto delicatamente il mio yogurt naturale freddo di frigo e ho messo la crema ottenuta in due coppette.

Io le ho servite così ma si possono decorare con degli amaretti o delle cialde.

Penso di aver ottenuto una buonissima alternativa al caco crudo, non troppo dolce e non troppo elaborata.


Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!