02 novembre 2012

Pasta frolla alle nocciole


La pasta frolla è una delle basi per dolci tra le più famose ed apprezzate; si presta per moltissime preparazioni anche salate ma sicuramente la prima immagine che ci viene in mente è quella della crostata, dico bene?

Oggi voglio mostrarvi una versione un po' meno famosa, che prevede l'aggiunta di nocciole finemente tritate. Con questa frolla alternativa e molto gustosaabbiamo preparato tanti bei biscotti, profumatissimi e super friabili.

La pasta frolla tradizionale è fatta di farina, uova, burro e zucchero, tutti ingredienti semplici. 
A questi abbiamo aggiunto soltanto la signora nocciola, sufficiente per ottenere dei bellissimi frollini, davvero speciali e unici nel loro genere. 

INGREDIENTI (x 30 biscotti)
  • 350 g di burro
  • 500 g di Farina 00
  • 200 g di nocciole tritate
  • 220 g di zucchero semolato
  • una presa di sale
  • 1 uovo medio 
  • 1 baccello di vaniglia

PROCEDIMENTO

Con la planetaria: Versiamo la farina, lo zucchero, e le nocciole tritate finissimamente. Aggiungiamo l'uovo, il pizzico di sale e i semini di vaniglia da prelevare tagliando la stecca per il lungo e raschiando l'interno con la punta del coltello. Lavoriamo l'impasto con la frusta a K a velocità moderata. Sempre impastando aggiungiamo poco alla volta il burro a tocchi che abbiamo fatto ammorbidire a temperatura ambiente.
Quando il burro si è ben incorporato, lavoriamo ancora finché non avremo formato un panetto da mettere subito in frigo avvolto nella pellicola per alimenti.

Procedimento a mano: Versiamo la farina in una ciotola insieme alle nocciole tritate e allo zucchero e mescoliamo con una forchetta. Aggiungiamo poco alla volta il burro a tocchi e iniziamo ad impastare con le mani. Versiamo l'uovo sbattuto con il sale e i semini di vaniglia e continuiamo a lavorare con le mani trasferendo il composto sul piano di lavoro infarinato. Formiamo il panetto e riponiamolo in frigo.


Trascorsa una buona oretta in frigorifero, trasferiamo il panetto di pasta frolla sul piano di lavoro leggermente infarinato e stendiamolo con il mattarello ad un'altezza di 1 cm. 

Servendoci di un bicchiere o di un coppapasta, ricaviamo dei dischi del diametro che preferiamo. Per ottenere 30 biscotti dovremmo usare un diametro di 6 cm. 

Disponiamo i nostri frollini alla nocciola sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno.
Inforniamo alla temperatura di 180 ° e cuociamo per 20 min.
Sforniamoli e lasciamoli raffreddare prima di gustarli. 


Nella cucina verde si è subito sprigionato un intenso aroma di burro e nocciole che non vi dico. Attenzione però a non cadere nella tentazione di assaggiare i biscotti quando sono ancora caldi. Il gusto troppo intenso del burro rischia di nausearvi e sarebbe un vero peccato. 

Alla prossima ricetta.

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!