07 aprile 2013

TORTA YOGURT e MANDORLE SENZA BURRO

Torta yogurt e mandole soffice e leggera
Oggi torta allo yogurt e mandorle per una colazione gustosa e leggera come piace a noi. 
Lo yogurt naturale è un alimento perfetto per sostituire il burro e ridurre così le quantità di grassi saturi dei nostri dolci. 
Le mandorle, oltre a donare un buonissimo sapore e consistenza all'impasto, sono ricche di oli vegetali, ed è per questo che ho scelto di non mettere neppure un filo di olio in questa torta, mentre spesso si legge che le torte con lo yogurt al posto del burro vogliono un po' di olio vegetale.

Il risultato è stato splendido, la consistenza bella soffice e la pasta ariosa e per nulla pesante, come penso si riesca a vedere dalla foto della fetta che vi ho messo in basso.

E per dare un lieve tocco artistico, ma proprio piccolo piccolo, ho decorato con qualche mandorla intera e un po' di yogurt, distribuito in superficie appena prima di infornare, in modo da creare dei cerchi concentrici.

INGREDIENTI

- 300 g di farina
- 2 uova medie
- 70 g di mandorle sgusciate
- 120 g di zucchero
- 150 g di yogurt naturale
- scorza di limone biologico
- 1 bustina di lievito per dolci

Per la decorazione
- 4 cucchiai di yogurt
- 10/15 mandorle intere

PROCEDIMENTO

  • Selezioniamo dieci mandorle per la decorazione finale e tritiamo le restanti nel robot insieme ad un cucchiaio di zucchero che ne assorbirà gli oli.
  • Mescoliamo bene le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza di mezzo limone grattugiato. 
  • Uniamo lo yogurt, tenendone da parte 4 cucchiai per la decorazione finale.
  • Quando il composto sarà ben amalgamato e liscio, versiamo la farina setacciata insieme alla bustina di lievito e lavoriamo bene con il cucchiaio fino ad ottenere una crema liscia. 
  • Per ultimo uniamo al composto le nostre mandorle tritate, diamo qualche giro di cucchiaio per incorporarle bene e poi versiamo il tutto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata, oppure coperta con carta forno o alluminio (oggi abbiamo provato con l'alluminio ed è venuta molto bene).
  • Utilizzando un semplice cucchiaino, versiamo lo yogurt che avevamo tenuto da parte sopra la torta, cercando di  ottenere dei cerchi o una spirale ( con movimenti rapidi viene meglio). Non serve essere artisti, l'importante è creare una traccia in modo che in cottura lo yogurt affondando leggermente crei l'effetto a rilievo che vedete in foto. Mettiamo una goccia di yogurt proprio in centro e infine disponiamo le mandorle tutt'intorno come preferiamo.
  • Inforniamo immediatamente a 200° abbassando la temperatura a 180° dopo i primi 5 minuti. Cuoce piuttosto velocemente, 25 minuti in forno ventilato, ma fate sempre la prova stuzzicadenti per sicurezza.
Torta senza burro yogurt e mandorle

IDEE E CONSIGLI

  • Per evitare che la torta possa sgonfiarsi quando la tiriamo fuori dal forno, lasciamola cinque minuti ancora dentro, a forno spento, e con lo sportello semi-aperto. Basta infilare in mezzo il manico di un mestolo di legno oppure uno strofinaccio piegato, o ancora delle presine.
  • Provate la torta allo yogurt e mandorle anche con pezzetti di frutta di stagione. Sono sicura che troverete tante varianti golose e leggere per dare un tocco personale a questa soffice torta casereccia.
Alla prossima ricetta e un saluto, 
da Silvia e la Cucina Green.

15 commenti :

  1. Silvia, io quando vedo SENZA arrivo a palla... bellissima torta, ora mi tocca provare!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh... cara Sandra, allora tra poco dovrai ripassare, se ti piaccicono le banane... ho appena sfornato un ciambellone super profumato, e SENZA uova ;)

      Elimina
  2. Buona da matti amica mia! Che delizia! Senza burro poi.. complimenti di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto gentile Ely, grazie e un abbraccio!

      Elimina
  3. Mi piacciono molto questi ingredienti..... anche la presentazione e' bellissima.
    Saluti
    Maurizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizia, grazie davvero. Un bacione!!!

      Elimina
  4. Ciao! La torta è in forno... ancora 15 minuti e ne assaporerò la sua bontà!
    Non ho saputo trattenermi dal provarla subito, avevo tutto il necessario in casa;-)
    Ho dovuto aggiungere un bel bicchiere di latte di riso all'impasto perchè mi è risultato troppo asciutto (non riuscivo a lavorarlo) ma forse è dipeso dal fatto che ho usato metà farina 00 e metà farina di riso... Grazie per questa idea goduriosa, a presto
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, che velocità!!! :) Sono proprio contenta che questa tortina ti abbia ispirata così tanto. Sull'aggiunta di latte bisogna dire che è sempre un ottimo sistema per aggiustare la consistenza, infatti spesso le farine sono diverse e assorbono più o meno liquido. Devi assolutamente dirmi come esce con quella di riso... mi stai facendo venire fame!!! :D

      Elimina
  5. Torta finita!!! Era ottima e il mio Pietro di 22 mesi l'ha gradita molto, questa sì che è una merenda salutare per lui...
    Inoltre devo dire che è risultata leggerissima, ne ho mangiata in gran quantità senza sentirmi appesantita, la rifarò di sicuro;-)
    un abbraccio
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Roby, sono proprio contenta che vi sia piaciuta. Sai, quando pubblico una torta che è farina del mio sacco, mi viene sempre un po' di agitazione perché il fatto che a me e ai miei sia piaciuta non è detto che basti... perché magari noi abbiamo il palato simile per quanto riguarda le dosi di zucchero, di burro etc..
      Insomma, era solo per dirti che mi hai proprio sollevata :P Voglio provala anch'io con la farina di riso, poi ti dico come mi esce.
      Un bacione e grazie ancora!

      Elimina
  6. bellissimaaaaaaaaaaaaaa... ho delle mandorle da schiacciare e dello yoghurt bianco in frigo... la provo subitissimo!!!! ed è senza ingredienti artificiosi! wow! complimenti
    catia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Catia, sono proprio contenta che questa ricetta ti abbia ispirata, è vero è proprio essenziale però molto gustosa, spero ti piacerà. Fammi sapere ok? Un bacione.

      Elimina
  7. buona ma molto asciutta la prossima volta ci metterò un bel bicchiere di latte, comunque adesso la servirò con sopra un po di liquore al cioccolato. Ciao ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per il tuo commento. Mi spiace ti sia uscita troppo asciutta, l'dea di aggiungere latte può essere buona se l'impasto è duro, altrimenti puoi provare a ridurre i tempi nel forno. A volte basta poco perché una torta esca diversa rispetto a quella della ricetta e il forno spesso è la causa principale. Un caro saluto! Ottima l'idea del liquore al cioccolato!!! :P

      Elimina
    2. Ciao,fatta stamattina!!! Buonissima e soffice. È stato un successo! Grazie una bella e buona ricetta. Giorgia

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!