23 maggio 2013

PROBLEMI E MALATTIE DEL POMODORO

problemi coltivazione pomodori
I pomodori sono ortaggi facili da coltivare, ma occorre prestare una certa attenzione ad alcuni aspetti importanti, al fine di evitare malattie e problemi di salute alle nostre piante.

I problemi  del pomodoro possono essere causati da diversi fattori: carenze nutrizionali, malattie, funghi o insetti. In questa guida vedremo i più comuni. 

Valutare i sintomi con attenzione, osservando lo stato di foglie e frutti con regolarità. Solo in questo modo potremo prevenire problemi maggiori e scegliere il trattamento più adeguato alla situazione.

Infine è necessario tenere a mente che le buone pratiche colturali possono ridurre o eliminare la maggior parte dei problemi di salute. Vediamole insieme.


TROVA VASI E PRODOTTI PER POMODORI




Come avere pomodori sani

  1. Migliorare il terreno del giardino o dei vasi con l'aggiunta di materiale organico come compost.
  2. Utilizzare varietà resistenti alle malattie.
  3. Eliminare le erbe infestanti.
  4. Garantire alle piante che crescono vigorose, adeguate quantità di acqua e nutrienti.
  5. Mantenere il giardino pulito da residui vegetali.
  6. Ruotare le colture.
  7. Lasciare adeguato spazio tra le piante per la massima circolazione dell'aria.
  8. Monitorare costantemente l'eventuale presenza di parassiti.
La mancata osservanza di una o più di queste fasi può portare a problemi di salute.

Vedi la guida completa su come coltivare pomodori in vaso o nell'orto.



Come prevenire e correggere i problemi più comuni


1 - Il marciume apicale

curare marciume apicaleSintomi: Questo problema è molto comune e appare inizialmente come una piccola depressione, coriacea, e brunastra delle dimensioni di una moneta sulla parte inferiore del frutto.

Cause: E' causato da una carenza di calcio associata a notevoli sbalzi di umidità. Anche la correzione e potatura dei rami può favorire la comparsa di questa fisiopatia.

Soluzione: Rimuovere il frutto colpito da marciume apicale. Mantenere le piante ben irrigate. Pacciamare per mantenere un approvvigionamento di umidità più uniforme. Evitare di coltivare, o zappare, vicino alle radici delle piante di pomodoro. Alcuni giardinieri amano aggiungere gusci d'uovo schiacciati dentro il buco del trapianto, per aumentare l'assunzione di calcio.


2 - Foglie ingiallite

Sintomi: Foglie gialle e arricciate, iniziano a formarsi sul fondo della pianta, facendosi strada man mano verso le parti più alte dell'impianto.

Cause: Se le foglie gialle appaiono alla base della pianta di pomodoro, può essere solo un segno di invecchiamento dell'impianto, che comincia a morire dal basso. Può essere causato anche da una carenza di azoto nel terreno. Altri fattori possono causare le foglie gialle tra cui parassiti, funghi e batteri.
Se le foglie stanno diventando gialle o marroni più in alto sulla pianta, può essere un segno di precoce degrado. Bisognerebbe valutare lo stato del terreno per capire se si è in presenza di carenza d'azoto.

Soluzione: Se il terreno ha una carenza di azoto, integrarlo con stallatico o compost ben decomposto, entrambi ad alto contenuto di azoto. È possibile inoltre applicare fertilizzanti specifici ricchi di azoto, in vendita nei negozi specializzati.


3 - Fiori che cadono prima dello sviluppo dei frutti

Sintomi: I fiori di pomodoro cadono prematuramente causando pochi o nessun frutto.

Cause: Questo problema è causato solitamente da improvvisi sbalzi di temperatura, in genere quando le temperature notturne sono inferiori a 12 ° C, quando le temperature giornaliere sono superiori a 35 ° C, o quando le temperature notturne rimangono al di sopra dei 24° C. Una rapida disidratazione dovuta alla siccità e una mancanza improvvisa di umidità per la pianta, possono intensificare il problema.

Soluzione: Aggiungere pacciamatura per mantenere l'umidità del suolo. Eventualmente si può adoperare un prodotto apposito completamente naturale a base di ormoni alleganti, da spruzzare sui fiori per farli sviluppare e aprire. Un buon garden-center saprà indirizzarvi verso il prodotto che fa al caso vostro.
Il miglioramento delle condizioni meteorologiche può comunque risolvere il problema senza dover impiegare prodotti esterni.


4 - Foglie lucide, appiccicose e deformate

come eliminare afidi e insetti pomodoroSintomi: Le foglie sono deformate, a volte ingiallite, e sembrano avere una patina lucida, una sostanza appiccicosa che le ricopre. Le giovani piante di pomodoro sono particolarmente vulnerabili a questo problema.
Da non confondere però con il fenomeno delle foglie arricciate, che è uno stato normale e non dannoso per molte piante di pomodoro.

Cause: Gli afidi sono piccoli insetti a forma di pera che si radunano sull'attaccatura superiore o inferiore delle foglie. Gli afidi danneggiano i pomodori poiché ne succhiano la linfa ed espellono una sostanza appiccicosa, la melata, che finisce sulle foglie e i frutti. Ispezionando le foglie deformate ma anche le foglie normali nelle vicinanze, sarà possibile riconoscere questi insetti.

Aleurodidi e acari sono insetti quasi invisibili che possono causare sintomi simili a quelli causati dai più grossi afidi, e possono essere trattati come descritto di seguito. Gli acari causano un gran numero di piccole macchie gialle e sottili ragnatele sulle foglie. Gli aleurodidi, conosciuti con il nome più comune di mosche bianche, si annidano generalmente nella parte inferiore delle foglie e possono apparire come polvere sottile.

Soluzione: Utilizzare insetticidi organici appositamente studiati per questo tipo di parassiti. E' utile inoltre eliminare le erbacce che crescono intorno alle piante di pomodoro, per evitare possibili contagi.

---------------------------------

11 commenti :

  1. un posto molto interessante , io no ho la possibilità di coltivare il pomodoro e neanche altre cose ma un amico di mio marito ha un bell'orto molto utile il post :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pamy, sei molto gentile, grazie!
      Sai, mi piace molto scrivere di questi argomenti, sfruttando anche quel poco che ho imparato lavorando l'orto di famiglia. Le mie guide sono proprio essenziali, ogni verdura avrebbe bisogno di un intero manuale, però mi auguro che qualche spunto utile lo si possa trarre anche da qui. Se può interessarti, ho scritto anche una guida su: Come coltivare il pomodoro in vaso o nell'orto. Magari hai un angolino assolato sul balcone... ? :)
      In ogni caso, se ti serve un consiglio sono qui.
      Ancora grazie e un bacione!

      Elimina
  2. salve ho delle piante di pomodoro della varieta lungo e marmande che hanno le foglie arricciate e la pianta non si sviluppa come dovrebbe cosa posso fare. grazie!!! sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, perdonami se ho tardato tanto a risponderti, è stata una svista.
      L'arricciamento delle foglie potrebbe anche non essere un problema ma una caratteristica della varietà, oppure solo una carenza d'acqua. Purtroppo mi è molto difficile fare una diagnosi accettabile, mi servirebbero più dati. Ad esempio: le piante sono in vaso o piena terra? Che tipo di esposizione hanno, la località, quando le hai trapiantate e che altezza hanno attualmente. Se posso ti darò tutto il mio aiuto. Fammi sapere!

      Elimina
  3. salve io ho un problema con le piantine piccole di pochi centimetri.
    In pratica si assottiglia la parte inferiore del fusto e di conseguenza le piantine appassiscono.
    Cordiali salututi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Filippo, vorrei tanto aiutarti ma dovresti darmi più informazioni. Le piantine hanno subito colpi di freddo? Quanto concime hai usato e come è stato effettuato il trapianto? Quanto sono alte esattamente? Hai notato se sotto le foglie ci sono acari? Fammi sapere così possiamo provare a risolvere il problema. Più informazioni mi dai e più facile sarà. Buona serata.

      Elimina
  4. Ciao mi chiamo Giovanni, complimenti per le varie spiegazioni, o piantato nel mio terreno oltre 100 piantine di pomodori, lavorando il terreno con letame misto,cavallo, mucca, pecora. Ovviamente internato, o messo la pacciamatura con impianto a gocce sotto, tutte le piantine le o fatte io con le sementi degli anni precedenti, all'inizio della crescita erano una favola verdi scuri con foglie giganti, insomma stavano bene, poi dopo quasi 2 mesi iniziano ad uscire ste foglie gialli da sotto, e sono pure macchiate marroni.Dopo un pò cadono da soli, quindi o preso dei provvedimenti chiedento in giro, conclusione o messo del ramato liquido e niente, o diluito letame di gallina nell'acqua con vitamine specifiche tipo azoto calcio etc e niente o piantato anche dei pomodori neri di crimea che sono fortissimi a tante malattie ma le foglie si stanno arricciando.Dopo di chè sono passato ad insetticida per parassiti ed anche per funghi, con il risultato che i fiori la maggior parte sono caduti, e ora ci sono intorno a una decina di pomodori a pianta.Di regola con tutti questi trattamenti non dovevano essere cosi, i trattamenti sono stati fatti in tempi stabiliti.Haa dimenticavo nel terreno sotto ogni piantina o messo pure i lupini macinati.Cosa ne pensi? scusa per la scrittura precaria XD

    RispondiElimina
  5. Ciao o lo stesso problema, la maggior parte dei pomodori hanno le foglie gialle con macchie marroni e poi cade tutto il ramo dopo un pò, o tolto tutti i rami sotto che erano cosi mettendoli in una busta e buttandola nell'immondizia, il problema persiste non'ostante diversi trattamenti con ramato, insetticida, fungicida, nutrendoli con calci, azoto etc ma niente di niente loro continuano, i fiori la maggior parte si sono seccati dietro e cadono, ci sono rimasti i primi pomodori una decina a pianta, e stentano a crescere.L'orto e stato fatto con pacciamatura e irrigazione a goccia, nel terreno o internato letame di cavallo, mucca, e di pecora raccolto in pascolo.non mi spiego cosa sia!!! cosa ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni, scusa se ho tardato a risponderti, lo faccio ora a entrambi i messaggi dettagliati che mi hai scritto, tra l'altro per nulla precaria come scrittura, anzi! :) Da come mi racconti, e purtroppo non essendo io un'esperta di patologie posso solo fare ipotesi. Comunque, da come mi hai descritto il problema, ho pensato ad un attacco da funghi come fusariosi. E in quel caso sai che la miglior cura è togliere tutto, purtroppo. Se avessi modo di trovare qualcuno esperto che possa fare un sopralluogo e controllare di persona sarebbe perfetto. Eventualmente puoi fare delle foto e mostrarle a personale qualificato di un centro di giardinaggio. Vorrei darti maggiore aiuto ma proprio non posso. Fammi sapere gli sviluppi e grazie per la fiducia. Un saluto e incrocio le dita.

      Elimina
  6. mi è successo che in alcuni pomodori sono comparsi dei piccoli buchi nei frutti cosa potrebbe essere e come posso curarli? che ne pensi?

    RispondiElimina
  7. sono soddisfatto delle siegazioni e mi piace come vengono trattati gli argomenti che con le foto sono molto comprensibili.

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!