22 novembre 2013

ANTIPASTO DI CECI FACILE E LEGGERO

antipasto ceci vegetariano
Oggi sono entusiasta nel presentarvi un antipasto di ceci che per me è stata una vera rivelazione. E non sto esagerando dovete credermi! 
Di ricette con i ceci ne avevo provate tante, ma mai prima d'ora mi era sembrato di trovare la perfezione nell'unione tra il caro vecchio cecio e un altro ingrediente. 
Bé, immagino che un po' di curiosità vi sarà venuta, anche perché sono sicura che dalla foto, e scusate la pessima qualità, non si riesca a capire che cavolo di intruglio sia finito dentro la foglia di radicchio rosso. Ok, adesso ve lo dico...

Prima di cominciare con la ricetta vera e propria mi sembra corretto precisare che non si tratta di una mia creazione. L'originale infatti l'ho trovata dentro un libricino molto simpatico che tempo fa veniva dato in omaggio ai clienti dell'Esselunga. La foto che vedete in basso è presa proprio da lì, mentre quella in alto è uscia dalla mia macchina fotografica, purtroppo :P 
Nella versione originale è previsto il parmigiano, e i ceci sono quelli in scatola che personalmente non gradisco. Anche le dosi cambiano leggermente, io ho preferito diminuire la ricotta e aumentare il porro ma sono piccole modifiche che potete personalizzare anche voi secondo i vostri gusti.

INGREDIENTI
per 4 persone

- 4 foglie di radicchio rosso
- 65 g di ceci secchi
- 80 g di ricotta
- 50 g di porro
- 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
- sale q.b.

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa prepariamo i ceci con la pentola a pressione. I ceci vanno preventivamente tenuti in ammollo in acqua fredda con mezzo cucchiaino di bicarbonato, per una notte o comunque per almeno 12 ore. Scoliamoli e sciacquiamoli bene sotto il getto dell'acqua corrente. Cuociamoli coperti con due dita d'acqua fredda in pentola a pressione per mezz'ora abbondante, anche 40 minuti in modo che siano più teneri. Una volta cotti, scoliamoli e schiacciamoli grossolanamente con la forchetta.
  2. Prepariamo un soffritto con l' olio e il porro tagliato sottile sottile. Quando il porro si è ammorbidito, aggiungiamo la purea di ceci, regoliamo di sale e mescoliamo per insaporire. Spegniamo il fuoco, e lasciamo raffreddare i ceci. 
  3. Aggiungiamo per ultimo la ricotta fresca , dividiamo la mousse ottenuta nelle quattro foglie ben lavate di radicchio e serviamo a temperatura ambiente. 

-------

E volendo, con questa deliziosa mousse di ceci possiamo farcire anche canapè, voulevant o semplici crostini. Credo ci siano le basi per tantissime varianti e sperimentazioni, infatti mi stanno già venendo un milione di idee alternative, tra cui una con lo yogurt naturale.

Mi auguro che questa ricetta vi possa tornare utile. Io intanto l'ho già eletta come nuovo antipasto per le feste di Natale, ma sto già pensando di farne largo uso anche nei mesi calienti, e magari proprio con lo yogurt che sempre abbonda nel mio frigo.
Grazie per essere stati qui nella Cucina Green, un saluto e alla prossima ricetta. :)

4 commenti :

  1. Vado pazza per le tue proposte sane, sfiziose e d'effetto, Silvia! E' una gioia seguirti!
    Un abbraccio e buona (freddissima!!!) giornata!
    MG

    RispondiElimina
  2. J'adore! je suis très contente d'avoir découvert ton blog je fais des recettes, que je ne faisais pas parce que j'achetais les pâtisseries toutes faites, ceci comme beaucoup de femmes, mais je préfère suivre les recette déjà expérimenté de blogeuses, comme toi par exemple! Merci pour tes partages, j'aime beaucoup te lire!

    RispondiElimina
  3. bellissima questa tua ricetta, mi sa che la proverò presto....adoro i ceci:-)

    RispondiElimina
  4. Che buono, io amo i legumi! Grazie per essere passata dal mio blog. Mi piacciono moltissimo le tue ricette, vedo che utilizzi molte verdure, io ne vado matta! ;)
    A presto, Simona

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!