10 marzo 2014

PEPERONI IN PADELLA GUSTOSI E LEGGERI

peperoni padella ricetta
La ricetta di questi peperoni in padella è gustosa e anche facile da preparare. Cuocendo senza coperchio e con poco olio, possiamo arrivare ad ottenere un gusto e un leggero abbrustolimento del peperone che ricorda molto la cottura alla brace.
I peperoni in padella sono un ottimo contorno ma anche un goloso condimento, da sfruttare per arricchire pizze, torte salate o la semplice pastasciutta.
Per questo tipo di cottura potete usare qualsiasi padella ma una buona padella in ferro sarebbe il massimo. (Vedi i consigli a fondo pagina).


INGREDIENTI

(per 4 persone)
 - 4 peperoni  di media grandezza
 - 1 spicchio d'aglio
 - 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
 - sale e pepe a piacere

PROCEDIMENTO

  • Laviamo i peperoni, tagliamoli a metà, eliminiamo i semi e il picciolo e facciamoli a cubetti.
  • Scaldiamo l'olio in padella un paio di minuti insieme all'aglio in camicia. Se ci piace molto mangiare l'aglio possiamo aggiungerlo appena prima dei peperoni tagliato finemente. 
  • Aggiungiamo i peperoni, regoliamo di sale e lasciamoli cuocere a fiamma alta saltandoli per i primi 5 minuti.
  • Togliamo l'aglio in camicia, abbassiamo leggermente la fiamma e proseguiamo la cottura finché i peperoni non si saranno quasi caramellati e abbrustoliti. Ricordiamoci di girarli ogni tanto e non usare mai il coperchio. 

CONSIGLI E IDEE

  • Per la cottura consiglio vivamente di utilizzare una padella in ferro, come la "lionese". In alternativa va bene anche la padella antiaderente ma attenzione a non surriscaldarla e ad ungerla bene. Il vantaggio del ferro è che, oltre ad essere indistruttibile ed ecologico, ci consente di usare pochissimo olio, il gusto finale è quasi quello di una cottura alla brace e, dulcis in fundo, la pulizia finale può essere fatta solo con sale grosso o una spugnetta metallica, il tutto senza acqua!!! 
  • Per il colore dei peperoni, trovo che utilizzare solo quelli gialli non dia un buon risultato perché il gusto finale diventa molto dolce. Trovo invece perfetto il mix dei tre colori, rosso giallo e verde, magari limitando il peperone verde che tendenzialmente è il più amarognolo. 
  • I peperoni in padella si conservano qualche giorno in frigorifero in appositi contenitori ermetici, e sono buonissimi anche a temperatura ambiente. 
  • Se usate una buona padella in ferro, provate a cuocere i peperoni con solo una goccia d'olio, verranno praticamente arrostiti e molto più  leggeri. Potete poi mangiarli anche freddi, dopo averli eventualmente insaporiti con olio a crudo, prezzemolo od origano, e un tritino d'aglio a piacere.

peperoni in padella ricetta leggera

Alla prossima ricetta semplice e casereccia e buon inizio di settimana da Silvia e la Cucina Green.


Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!