20 giugno 2012

Una ricetta veloce per cucinare la rucola con le uova

Ciao a tutti, oggi vi propongo una ricetta semplicissima a base di uova e rucola, una comune frittata ma con un gusto tutto particolare e ideale per il clima estivo. 
E' un secondo piatto molto fresco perché si può consumare anche a temperatura ambiente e non richiede di stare troppo tempo davanti ai fornelli - e adesso che fa caldo è proprio quello che vogliamo evitare - ma è anche nutriente al punto giusto. 
Se lo abbiniamo con una saporita fetta di pane tostato  - come l'integrale fatto in casa -  e una freschissima  insalata di pomodori ricca in minerali, abbiamo ottenuto un menù perfettamente anti caldo, sostanzioso e bilanciato, ideale per il pranzo di mezzogiorno. 
Che ne dite? Volete provare a fare questa frittatina?

INGREDIENTI PER 2

  • 4 uova intere - possibilmente da allevamento all'aperto
  • rucola ben lavata - a occhio dovremmo riempire un piatto fondo
  • parmigiano grattugiato o grana (facoltativo)
  • sale 
  • noce moscata o pepe - a seconda dei gusti
  • olio per ungere la padella

PROCEDIMENTO

1. Sbattiamo le uova in una ciotola con un pizzico di sale. Aggiungiamo un dito di acqua, il formaggio grattugiato e, se piace, una spolverata di noce moscata. Per ultimo aggiungiamo la rucola tagliata a listarelle o anche intera come ho fatto io, e mescoliamo bene con la forchetta. 

Da notare che quella in foto non è la vera rucola domestica bensì la versione selvaggia, detta anche ruchetta.
Nel mio orto crescono entrambe le varietà quindi ogni tanto ne usiamo una e ogni tanto l'altra. Mentre la rucola "normale" ha la foglia più larga e bombata, quella selvatica è più sottile e anche molto più amara e pizzicosa. Sono buone entrambe ma la seconda può risultare troppo amara e quindi se ne usa meno.

2. Scaldiamo una padellina non troppo grande - diametro sui 20 cm o poco più - precedentemente unta con un filo d'olio. Quando sarà ben calda versiamo il composto di uova e lasciamo cuocere a fuoco medio per cinque minuti. Aiutandoci con una paletta controlliamo alzando un bordo se la parte sotto ha fatto la crosticina. 
3. Quando la parte sotto si stacca dalla padella, capovolgiamo la frittata aiutandoci con un coperchio oppure, se non ci interessa presentarla intera, la possiamo porzionare in quattro fette mentre cuoce e girare ogni singola fetta aiutandoci con una forchetta e la paletta.
Una volta cotta, trasferiamola in un piatto e lasciamola intiepidire fino alla temperatura che preferiamo. Io la mangio addirittura "fresca" di frigo, ma sono un caso clinico :)


ALTRE IDEE PER CUCINARE LA RUCOLA

  • Se non temete il caldo e volete preparare un ottimo risottino vegetariano vi consiglio questa ricetta del risotto con la rucola, l'unico problema è che non è proprio una ricetta estiva, perché si sa, il risotto richiede un po' di tempo davanti ai fornelli.
  • Un idea più estiva può essere questa torta salata di ricotta e verdure, bella, rustica e gustosissima. Anche se c'è una mezz'oretta di forno, possiamo abbandonare la cucina intanto che la torta si cuoce.


In attesa che l'ondata di caldo ci abbandoni, cerchiamo di contrastare il disagio mangiando cibi freschi e bevendo tanta acqua naturale. 

2 commenti :

  1. Proprio buona!!! era giusto quella che volevo fare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andreea, mi fa piacere, e ti ringrazio! :)

      Elimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!