24 ottobre 2012

PRIMI LEGGERI: Riso con Cavolo cappuccio


ricetta light del riso con cavolo Ancora leggerezza nella cucina verde, oggi con il riso e una verdura di stagione: Il cavolo cappuccio. 
No, non sono a dieta, ma amo i sapori semplici e le cose non troppo elaborate. Questo primo di verdure ne è la prova; vedrete quanto è semplice e veloce da preparare.

Il cavolo si può cucinare anche in anticipo. Il riso deve solo essere lessato al dente, quindi scolato e aggiunto in padella al nostro cavolo. Una saltata a fuoco vivace, un'aromatizzata a piacere - io metto solo del buon Parmigiano Reggiano e niet'altro - poi si serve nei piatti e si consuma bello caldo caldo. 
Un'alternativa veloce al classico risotto, leggera, gustosa e decisamente adatta alla stagione autunno/inverno. 


INGREDIENTI 
per 4 persone

- 1 cavolo cappuccio
- cipolla e carota per il soffritto
- 350 g di riso
- sale / olio
- mezzo bicchiere di vino bianco
- parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE
  1. Dopo avergli dato una lavata all'esterno, taglio il cavolo a striscioline, le metto nello scolapasta e le passo sotto il getto dell'acqua fredda per lavare bene anche le parti interne. 
  2. Scaldo la padella con l'olio, metto un trito fine di cipolla e carota e faccio soffriggere un paio di minuti. 
  3. Aggiungo le striscioline di cavolo e faccio insaporire a fuoco vivo. 
  4. Quando il cavolo comincia a sfrigolare, verso sopra mezzo bicchiere di vino bianco e lascio evaporare senza abbassare la fiamma.
  5. Regolo di sale, altri aromi a piacere come pepe, noce moscata, peperoncino, aggiungo qualche cucchiaio di acqua del rubinetto, e metto il coperchio. 
  6. Abbasso leggermente la fiamma e lascio stufare per una mezz'ora. Quando il cavolo è tenero e leggermente dorato, spengo e lascio nella padella. 
  7. Mentre il cavolo cucina, possiamo già preparare il riso, calcolando i tempi così da riuscire a farli coincidere.
  8. Cucino il riso al dente. Lo scolo bene, e lo aggiungo al cavolo, che nel frattempo ho rimesso sul fuoco. Alzo la fiamma e giro con il cucchiaio di legno così che riso e cavolo si amalgamino bene, poi aggiungo il parmigiano grattugiato, mischio e lascio ancora sul fuoco per un minuto.

Il nostro piatto leggero e fumante di riso e cavolo cappuccio è ora pronto e per essere consumato.
Se volete provare con un cavolo diverso vi consiglio il risotto con il cavolo verza. Rispetto al cappuccio, la verza ha un gusto molto più intenso - soprattutto se la fate stufare a lungo - che può anche non piacere. Io la adoro perché sono una cuoca del cavolo.
Dalla cucina verde è tutto. 
Un saluto.
Silvia 

2 commenti :

  1. Buono...anch'io adoro le cose semplici...proverò questo riso light...buona giornata

    RispondiElimina
  2. Ciao Maristella, grazie per il tuo commento e per esserti unita al mio Blog.
    Fammi sapere se ti piace, è molto delicato come sapore. Personalmente amo tutti i cavoli, tranne i cavolini di bruxelles, ma, se dovessi scegliere tra quelli a foglia sceglierei la verza, soprattutto in padella che diventa ancora più gustosa. Mentre tra quelli a infiorescenza ah...difficile, forse forse.. mmm...cima di rapa così do ragione alle mie origini in parte pugliesi.
    Che discorsi del cavolo :P
    A presto, grzie ancora e... verrò a fare un giro anche dalle tue parti ;)
    Silvia

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!