02 gennaio 2013

Guida al Solare Termico


Le fonti rinnovabili e la sostenibilità ambientale sono temi che hanno sempre acceso il mio interesse e che vorrei sviluppare maggiormente nel corso del 2013. 
Qualche tempo fa nel mio blog eclettico, scrissi, in collaborazione con mio fratello, una mini-guida sul fotovoltaico, per rispondere ad alcune domande comuni circa i costi ed i requisiti per l'installazione. 
Oggi, per cominciare bene l'anno nel segno del green, voglio introdurre un'altro validissimo sistema domestico per la produzione di energia pulita da fonti rinnovabili: il solare termico

Pensare alle fonti rinnovabili, alle politiche di salvaguardia ambientale, ai vari protocolli e agende che i grandi della terra si auto-impongono e poi faticano a seguire, mi ha fatto riflettere sul ruolo che io, tu, e noi, abbiamo in tutto questo mentre viviamo il quotidiano delle nostre piccole esistenze.
Vorrei dunque spende due parole introduttive, o forse qualcuna di più, sul concetto di sostenibilità e di civiltà.  Se avete fretta e nessuna voglia di leggere i miei pensieri, vi basterà dare un colpo di rotella del mouse e andare direttamente al link che vi ho messo a fondo pagina, per scaricare subito l'ottima guida al solare termico, offertaci dall'Enea.
Buona lettura!
Viviamo in un'epoca di grandi cambiamenti, sociali ed ambientali, più tangibili i primi, non meno allarmanti i secondi. Entrambi sono cambiamenti che implicano problemi, e i problemi  vanno risolti, al fine di garantirci un'esistenza decente, per noi e per chi verrà dopo di noi. Questo è il principio della sostenibilità, e se è vero che per molti, questa parola va a racchiudere un concetto lontano anni luce dal proprio modo d'essere e di intendere, io credo e spero che una buona fetta dell'umanità riesca a sentirla, l'importanza morale di vedere oltre il perimetro del proprio giardino. Ma è anche vero che se noi ci prendiamo cura e rispettiamo il nostro angolino di mondo, otterremo già un risultato più ampio, perché tutto e tutti siamo collegati, in un modo o nell'altro, da una fitta quanto spesso inconsapevole rete di connessioni. 

Tutti noi contiamo qualcosa. 

Non esiste il concetto che io sono un'infinitesimo granello e quel che faccio non ha riscontri su ciò che è il mondo. 
Vorrei che questo principio fosse dentro chiunque. E' vero che nella vita contano i fatti ma questi fatti in fondo non sono altro che il frutto tangibile delle nostre idee, delle nostre concezioni, e a volte, delle nostre ignoranze. Più che di fatti dovrei parlare di qualità delle azioni. Quello che noi siamo si riflette nel modo in cui facciamo le cose. Quindi, prima di tutto, prima di agire, o di decidere che è meglio non fare nulla, pensiamo bene, capiamo, e siamo persone civili e al passo con i tempi. 

Silvia Green

Clicca sulla foto e scarica il pdf

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!