18 giugno 2016

TORTA SOLE CON CAROTE YOGURT E LIMONE

torta di caroteL'ho chiamata Torta Sole per il suo colore raggiante e il disegno circolare quasi tribale. L'arancio della carota collabora con il giallo del limone e i rossi d'uovo, rendendo l'impasto di un colore caldo e solare. Lo yogurt alleggerisce e dona un profumo inconfondibile che sa di cose fresche ed estive. Creare questa torta mi ha reso molto felice; lo sono sempre quando posso utilizzare cose semplici, come lo yogurt fatto in casa.
Il decoro, già sperimentato con successo sulla torta yogurt e mandorle, è fatto senza pensarci troppo, con un semplice cucchiaino da caffè e una cremina velocissima che per via delle proporzioni dei suoi ingredienti,  ho soprannominato: crema dei due cucchiaini
E' una torta morbida e semplicissima, come in genere lo sono le mie torte soffici per la colazione. Sono sicura piacerà anche ai bambini.

  INGREDIENTI

  • 300 g di farina
  • 2 uova medie
  • 1 carota grossa (80 /100 g)
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 100 g di yogurt naturale
  • 1 limone biologico
  • 1 bustina di lievito per dolci

  La crema dei due cucchiaini (per decorare)

  • 2 cucchiaini di polpa di carota 
  • 2 cucchiaini di yogurt 
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiaini di succo di limone

(Misura dello stampo: 26 cm)

  PREPARAZIONE

  • Grattugiamo finemente la carota riducendola quasi in purea e mettiamone da parte due cucchiaini per la crema decorativa.
  • Grattugiamo mezzo limone e spremiamolo tutto. Aggiungiamo scorza e succo alla purea di carota mettendo due cucchiaini di succo nella crema dei due cucchiaini.
  • Lavoriamo le uova con lo zucchero e una presa di sale, usando una frusta a mano o elettrica finché non diventano gonfie e chiare. 
  • Uniamo il burro liquefatto e freddo, lo yogurt a temperatura ambiente e la purea di carote e limone.
  • Quando il composto sarà ben amalgamato, versiamo la farina setacciata insieme alla bustina di lievito e lavoriamo bene fino ad ottenere una crema liscia. Se fosse troppo dura possiamo aggiungere un filino di latte.
  • Versiamo il composto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata. 
  • Livelliamo e togliamo eventuali vuoti d'aria all'interno dell'impasto dando dei colpi decisi sul piano di lavoro. 
  • Finiamo di preparare la crema dei due cucchiaini, aggiungendo 2 cucchiaini di yogurt e 2 cucchiaini di zucchero. Mescoliamo bene e versiamo sopra l'impasto con movimenti decisi in modo da creare due cerchi e un bottone centrale come in foto. (come vedete la precisione non è importante)


  • Inforniamo immediatamente a 200° abbassando la temperatura a 180° dopo i primi 5 minuti. Cuociamo quindi per altri 30 minuti ma verifichiamo con lo stuzzicadenti prima di spegnere.
  • Quando la torta è cotta, lasciamola nel forno spento per 5 minuti con lo sportello semi - aperto. Eviterà di sgonfiarsi al centro.

torta di carote ricetta
Davvero un giallo fantastico!

PICCOLE VARIANTI 

  • Per concludere questa ricetta, un piccolo suggerimento di leggerezza: Sostituire tutto il burro con altrettanto yogurt. Sono sicura che questa scelta farà felici molte persone, che per gusto personale o per fini dietetici, vogliono evitare l'uso del burro.
  • La crema dei due cucchiaini  può essere utilizzata anche per farcire la torta nel mezzo. E' davvero molto fresca e gustosa!
  Alla prossima ricetta, sempre facile e possibilmente leggera.

8 commenti :

  1. bello il nuovo look Silvia, molto... solare! come la torta, strepitosa.... brava tesoro!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra cara, ogni tanto mi metto a cambiare colori al blog e ci perdo un sacco di tempo, roba da diventare matti perché sono una tremenda pignola. E ancora non sono soddisfatta, quindi è meglio che dopo aver pubblicato una torta, chiudo tutto e vado a farmi un giro ;)
      Sono molto felice che l'ultimo restauro ti sia piaciuto, e anche la tortina.
      Un bacione e buona giornata!

      Elimina
  2. Eh anche questa ricettina mi piace moltissimo...
    Prima o poi la provo!! ;)
    Se passi da me c'è un regalino per te http://legolosecreazionidiluana.blogspot.it/2013/04/buon-compleanno-nonna-e-premio.html
    Un Abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao, vorrei farti i miei complimenti per questo bellissimo blog, di cui mi sono subito innamorata! Mi piace il tuo spirito e le tue ricette mi sembrano molto in linea con la mia cucina, quindi le proverò presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao animadicarta, sei molto gentile e mi ha fatto piacere leggere il tuo commento. A presto allora, un caro saluto!
      Silvia

      Elimina
  4. Ciao ho provato a fare la tua torta ma mi è uscita dentro molto compatta come cruda ma in realtà è cotta. ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, perdonami se ho tardato a risponderti. La compattezza potrebbe essere dovuta allo yogurt, ho notato che tutte le torte che faccio così, con yogurt al posto del burro, qualcosa perdono in sofficità, ed escono buone lo stesso ma più umide e compatte. Ti faccio qualche domanda per capire meglio e trovare insieme la causa del problema:
      1 - Che tipo di cottura in forno hai usato? Io preferisco impostare sul ventilato, asciuga di più e mi pare aiuti, sia per torte con lo yogurt che per quelle di frutta.

      2 - Lo stampo che misure aveva? Io ho adoperato uno stampo di misura 26 cm di diametro, non l'ho scritto nella ricetta e andrò a correggere la mancanza perché è chiaro che se uso uno stampo più piccolo la torta che è già molto umida, cuoce con meno facilità.

      Infine ti chiedo...scusa lo so che sono logorroica :P ... la torta era commestibile o proprio niente da fare?

      Fammi sapere, ci tengo. Intanto un saluto e buon fine settimana!

      Elimina
  5. Brava Silvia. Sei molto precisa e la tua effervescienza nel presentare la ricetta fa proprio venire voglia di provarla. Deliziaci ancora!

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!