27 giugno 2015

CHEESECAKE AL MELONE SENZA COTTURA

Ecco una cheesecake freschissima per i giorni più caldi, preparata con ingredienti semplici come lo yogurt fatto in casa e la ricotta.
La ricetta è molto semplice, veloce, e alla portata di tutti, non serve il forno e gli ingredienti sono tutti di facile reperibilità.
Per realizzarla ho preso spunto dalla mia collaudatissima cheesecake allo yogurt ai frutti di bosco, sostituendo quest'ultimi con il melone, e riducendo lo zucchero a tutto vantaggio della salute. Insomma, sarà pure un peccato di gola, ma con qualche piccola accortezza possiamo renderlo meno peccaminoso.


INGREDIENTI 

Per la base di biscotto:
- 230 g di biscotti secchi
- 100 g di burro liquefatto

Per la farcitura:
- 250 g di yogurt naturale
- 250 g di ricotta
- 200 g di panna fresca
- 60 g di zucchero
- 5 fogli di colla di pesce (10 g)

Per la guarnizione:
- mezzo melone retato
- scagliette di cioccolato bianco


PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo preparando la base: Tritiamo finemente i biscotti, uniamo il burro fuso e amalgamiamo bene. Scegliamo una tortiera sganciabile del diametro di 22 - 24 cm, imburriamola leggermente sul fondo e sui bordi e poi versiamo il trito di biscotti livellandolo e compattandolo bene con il dorso di un cucchiaio. Riponiamo in freezer a indurire per almeno dieci minuti, o in frigorifero per almeno mezz'ora.

  2. Mettiamo la colla di pesce dentro un piatto e ricopriamola interamente con acqua fredda. Dopo almeno dieci minuti in ammollo, scoliamola, strizziamola con le mani e teniamola da parte. Nel frattempo amalgamiamo insieme lo yogurt, la ricotta e lo zucchero usando le fruste elettriche, una comune frusta a mano o anche la forchetta. Infine montiamo la panna tenendone da parte 4 cucchiai, e aggiungiamola alla crema con movimenti lenti per non farla smontare.

  3. Scaldiamo i quattro cucchiai di panna non montata senza farla bollire. Appena è calda, togliamola dal fuoco e aggiungiamo subito la colla di pesce mescolando velocemente per non formare grumi. Se la colla di pesce non si scioglie completamente nella panna, rimettiamo al fuoco per pochi secondi, mescolando finché non si è sciolta del tutto. Versiamola quindi nella crema allo yogurt e mescoliamo bene con la frusta o la forchetta. 

  4. Versiamo ora la farcitura sul fondo biscottato ben indurito, livelliamola con il cucchiaio e mettiamo in frigorifero a rassodare per almeno quattro ore, cercando di chiuderla con pellicola alimentare o un piatto capovolto. La cheesecake diventa ancora più buona il giorno dopo, provare per credere!

  5. Una volta che la nostra cheesecake si è ben indurita in frigorifero,  decoriamola con palline di melone (o a tocchetti fa lo stesso), e una generosa spolverata di cioccolato bianco grattugiato. 


VARIANTI

  • Per ottenere una cheesecake con un gusto di melone più intenso, possiamo prenderne un paio di fettine (150 g  più o meno), frullarle bene e aggiungerle alla crema di yogurt e ricotta, prima di incorporarvi  la panna montata. 
  • Se non amate usare la colla di pesce, potete provare a farne a meno utilizzando però soltanto la ricotta e niente yogurt. Le dosi saranno quindi 500 g di ricotta e 200 g di panna. In questo modo la consistenza della crema sarà abbastanza densa da reggere anche senza addensanti.
------

Avete qualche idea o suggerimento per sostituire il cioccolato bianco con qualcosa di più fresco e magari più dietetico?Vi aspetto, fatemi sapere, e intanto grazie per aver seguito questa ricetta.
A tutti un saluto da Silvia e la Cucina Green.

4 commenti :

  1. Che delizia! Un dolce fatto con ingredienti genuini, le ricette che preferisco! Il cioccolato bianco ci sta bene e poi non è moltissimo, che ne dici, potremmo sostituirlo con scaglie di cocco??? Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Carissima Silvia, la tua cheesecake è semplicemente straordinaria. Il mio dolce preferito in una versione ancora più dolce e strepitosamente leggera.
    Un abbraccio grande!
    MG

    RispondiElimina
  3. se non fosse che anche le cheesecake hanno le loro belle calorie ne divorerei metà per volta! il dolce perfetto per l'estate, io ci metterei anche qualche fogliolina di menta :-)
    un bacione e buona estate
    raffaella

    RispondiElimina
  4. Ciao! Bella idea!! T chiedo una cosa.. come addensante cos' altro si potrebbe usare? Avevo sentito parlare dell' agar... l'hai mai provata? Se sì illuminami! !! :) grazie Alessia

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!