18 ottobre 2015

MUFFINS VEGANI BANANA E CIOCCOLATO

muffins-vegani-cioccolato-banana
Sono una grande appassionata di muffins e ogni tanto provo a sperimentare qualche nuova ricetta.
E così, dopo i muffins alla banana in versione senza uova, ho deciso di provare ad eliminare anche il burro, sostituendolo con poco olio di arachidi.

Con l'aggiunta di gocce di cioccolato amaro al 75% ho ottenuto dei muffins veramente gustosi, molto morbidi  e per nulla inferiori a quelli con il burro.

Che siate vegani oppure no, questi muffins alla banana, arricchiti di buon cioccolato, possono diventare una piacevole alternativa a quelli con uova e burro, a tutto vantaggio della salute e dell'ambiente. 

Tempi di preparazione: 15 minuti
Cottura: 18 / 20 minuti

INGREDIENTI 

Dosi per 12 muffins 

- 250 g di farina 0
- 2 banane medio-grandi
- 100 g di zucchero di canna
- Mezza bustina di lievito per dolci (8 o 10 g)
- Mezzo cucchiaino di bicarbonato
- 150 g di latte di soia, riso o acqua

- 50 g di olio di arachidi o di semi
- scorza di mezzo limone bio 
- un pizzico di sale fino



PROCEDIMENTO

  1. Accendiamo il forno a 200°. Ungiamo d'olio una teglia da muffins oppure utilizziamo i pirottini di carta.

  2. Schiacciamo le banane con i rebbi della forchetta in modo da ottenere una crema piuttosto grumosa. Aggiungiamo il latte di riso a temperatura ambiente, l'olio di arachidi o di semi, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone non trattato.

  3. In una ciotola a parte setacciamo la farina con il lievito per dolci e il bicarbonato, aggiungiamo lo zucchero di canna, diamo una breve mischiata e versiamo il tutto nella ciotola con il composto liquido. Mescoliamo brevemente, solo il tempo necessario a rendere il miscuglio una crema omogenea. Aggiungiamo infine le gocce di cioccolato, o il cioccolato tagliato grossolanamente con un coltello affilato. 

  4. Riempiamo gli stampi mettendo un paio di cucchiai di impasto in ognuno. Inforniamo a 200° e cuociamo per 20 minuti circa, facendo sempre la classica prova stuzzicadenti dopo il primo quarto d'ora, non prima per evitare che i muffins possano sgonfiarsi. 

  5. Una volta freddi possiamo conservarli in scatole di latta, sacchetti di carta, o congelarli usando gli appositi sacchettini, meglio se uno per sacchetto, o avvolgendo ogni muffin in carta d'alluminio.

15 commenti :

  1. Superbi!! ci stiamo attrezzando per farli:)) ottima ricetta grazie Silvia Green:)

    RispondiElimina
  2. Si presentano molto bene e chi sa quanto buoni sono !!! Buona serata !!! Claudia !!!

    RispondiElimina
  3. Ma tra gli ingredienti non è indicato l'olio né la quantità..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enzo, hai perfettamente ragione. Ho appena corretto la ricetta e messo l'olio tra gli ingredienti. Grazie per avermi fatto notare questo mio tremendo errore di distrazione. Saluti!!!

      Elimina
  4. Mi ha interessato la ricetta ma a quanto vedo negli ingredienti non è specificato né l'utilizzo dell'olio e né la quantità mentre nella ricetta è citato..

    RispondiElimina
  5. molto interessante, ci provero'....

    RispondiElimina
  6. Ciao!!! Ho scoperto il tuo blog da un paio di giorni, complimenti!!!!!! Ricco di ricette, post interessantissimi, grafica carinissima, facilmente fattibili e poi.....anche da scaricare in pdf! Grazie!!!!!!!!! Sto preparando proprio i muffin alle banane e cioccolato,giá a guardarli in forno, sonouna vera e propria squisitezza!!!!! In bocca al lupo per tutto!!!!!! ������

    RispondiElimina
  7. Ciao che belli questi muffin sicuramente da provare! Buona giornata

    RispondiElimina
  8. Ho scoperto solo ora il tuo blog, ci sono tantissime ricette che mi piacciono, davvero complimenti!
    Elisa-Viaggio e Assaggio

    RispondiElimina
  9. Ciao,volendo é possibile sostituire la farina 0 con farina integrale?Grazie Silvia

    RispondiElimina
  10. Li ho fatti e mi appresto a darli per una seconda volta 😋 Squisiti davvero !!!

    RispondiElimina
  11. Sono vegani, li proverò al più presto. Grazie 😄

    RispondiElimina

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!