19 luglio 2014

STRUDEL DI PESCHE FACILE E VELOCE

strudel veloce pesche e pasta sfoglia
Ricetta dello strudel di pesche preparato con la pasta sfoglia, così semplice e veloce, che si può sfornare in pochissimo tempo e con il minimo sforzo. Basta una sfoglia già pronta, qualche bella pesca matura, uvette, e altri aromi semplici e di facile reperibilità. Alla ricetta base per strudel alla frutta con sfoglia già pronta ho aggiunto un cucchiaio di liquore alle mandorle, 1 mela, e qualche biscotto. Il risultato è stato uno strudel che, a detta di tutti, potrebbe competere con quello del pasticcere. Evviva!


 INGREDIENTI

 - Un rotolo di pasta sfoglia fresca (rotonda o rettangolare)
 - 4 pesche (300 g pulite)
 - 1 mela
 - 1 uovo
 - 3 cucchiai di uvette
 - 2 biscotti secchi
 - 2 cucchiai di pane grattugiato
 - 2 cucchiai di zucchero di canna
 - 2 cucchiai di liquore alle mandorle o rum(facoltativo)
 - un pizzico di sale
 - un pizzico di cannella
 - 1 cucchiaio di pinoli (facoltativo)

PROCEDIMENTO

  • Mettiamo le uvette in un bicchiere, bagniamole con il liquore e un cucchiaio di acqua e lasciamole macerare cinque / dieci minuti.  
  • Accendiamo il forno a 200° e teniamo in frigo la sfoglia fino al momento di farcirla.
  • Laviamo e sbucciamo le pesche e la mela e facciamole a fettine, sottili ma non troppo (mezzo cm circa). Mettiamole in una ciotola, aggiungiamo i due cucchiai di zucchero di canna, un pizzico di sale, cannella, pinoli, un biscotto sbriciolato, e un cucchiaio di pane grattugiato. Per ultimo aggiungiamo le uvette con tutto il liquido (se non abbiamo usato il liquore, scoliamole dall'acqua e mettiamole così). Mescoliamo bene ma con delicatezza.


  • Togliamo la sfoglia dal frigo, srotoliamola delicatamente sopra la leccarda del forno o dentro una pirofila grande, lasciando sotto la sua carta oleata. Spianiamola leggermente con i palmi delle mani, ma proprio leggermente in modo che si allarghi giusto un pochino (questo passaggio non è obbligatorio).
  • Sbattiamo l'uovo e spalmiamone metà sulla parte centrale della sfoglia, poi spargiamo sopra un cucchiaio di pane grattugiato, e un biscotto, sbriciolandolo con le mani. 


  • Versiamo sopra le briciole di biscotto e pane, tutto il composto di frutta, quindi chiudiamo a pacchetto il nostro strudel, sollevando e ripiegando uno alla volta, i due lembi esterni. Sigilliamo quindi le due estremità ripiegandole leggermente e poi schiacciando con le dita in modo che la pasta si appiccichi bene e non restino buchi. 
  • Per finire spennelliamo lo strudel con il restante uovo, pratichiamo dei tagli superficiali usando un coltellino affilato, e decoriamo con un po' di granella di zucchero. 


  • Inforniamo subito a 180° C in forno statico, e cuociamo per circa 40 minuti, e comunque finché non vedremo che lo strudel avrà preso un bel colore miele scuro, e una consistenza croccante.
  • Sforniamo il nostro strudel appena pronto, lasciamolo raffreddare, e poi, inutile dirlo, gustiamolo tutto, con un buon caffè o semplicemente da solo. Quello che avanza si può conservare in scatole di latta e consumarlo a colazione per un risveglio a tutto buon umore. 


E' tutto dalla Cucina Green. 
Grazie per essere passati di qui, vi aspetto per la prossima ricetta! 

Nessun commento :

Posta un commento

A causa di un problema tecnico al momento non sono in grado di rispondere ai vostri commenti. Sto lavorando per risolvere questo imprevisto. Nel frattempo potete contattarmi attraverso l'indirizzo email che trovate nella barra rossa, in alto a destra, cliccando su contatti.
Grazie!